Emergenza Coronavirus: ipotesi ripresa Premier League il 1 giugno

La Premier League tornerà a discutere la questione Coronavirus il prossimo 3 aprile. In quell’occasione potrebbe essere stabilita la data di rientro in campo delle formazioni. L’ultima ipotesi parla del 1 giugno.

Logo della Premier League. Fonte: Wikipedia Premier League

Ancora due settimane per poter avere un quadro migliore e più circostanziato della malattia. Ad oggi la data migliore per la ripresa della Premier League pare proprio giugno, con la possiblità di far giocare tutti gli incontri a porte chiuse pur di chiudere tutti i tornei, compresa la FA cup arrivata ai quarti di finale.

La maggior parte delle squadre deve giocare 9 partite, solo 4 ne devono ancora disputare 10. La coppa nazionale, invece, ha ancora sette gare da disputare fino alla sua conclusione.

Le squadre professionistiche maschili e femminili, assieme alla Football AssociationEnglish Football League e alla massima serie femminile, hanno stabilito che il calcio non tornerà in campo prima del 30 aprile.

Ai club non viene chiesto di prendere decisioni fino a quando la situazione non sarà definita in maniera più chiara. L’obiettivo è quello di porre come termine ultimo per la fine della stagione l’11 luglio prossimo.

La situazione è comunque in divenire, con continue evoluzioni. Non è comunque possibile stabilire con certezza quando ci potrà essere il rientro in campo delle squadre.

L’idea della federazione è comunque quella di trovare una soluzione per portare a termine il campionato ed evitare perdite ingenti di soldi.

Fra due settimane potremmo sicuramente avere un’idea più chiara della situazione complessiva.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega