Post Napoli-Atalanta 2-2 e polemiche Var: caso Kjaer-Llorente finisce in Parlamento davanti al Ministro dello sport

Non si placano le polemiche per il caso Kjaer-Llorente sorto durante lo scorso Napoli-Atalanta. La discussione dal campo è finita addirittura in parlamento.  Difatti, un gruppo di politici, sostenitori della compagine azzurra, ha presentato un’ interrogazione al ministro dello sport Vincenzo Spadafora.

L’ esposto lamenta il cattivo operato dell’arbitro Giacomelli , reo di non aver assegnato un rigore plateale per il fallo compiuto sull’ attaccante spagnolo. Inoltre, lo stesso ha rifiutato provocatoriamente di visionare l’accaduto al Var. In virtù di tali cattive condotte, il Napoli  è stato frodato di due punti, venendo costretto alla perdita di posizioni in classifica”.

Non manca, infine, anche un riferimento all’altro caso arbitrale scaturito nello scorso turno di campionato: il rigore assegnato a Ronaldo in Juventus-Genoa. “Due ore più tardi, durante la partita Juventus-Genoa, veniva assegnato alla squadra di casa, all’ultimo secondo della partita, al 95′, un rigore meno evidente di quello negato a Napoli”.

Tra i firmatari dell’interrogazione, il cui scopo è un’intervento utile afficnhè venga garantita la regolarità del campionato, compaiono i senatori Gaetano Quagliariello (presidente del Napoli Club Parlamento) Giacomo Caliendo, Luigi Cesaro, Annamaria Parente e Gianni Pittella. Da comprendere anche la schiera dei deputati formata da Luigi Casciello, Antonio Pentangelo, Gianfranco Rotondi, Carlo Sarro, Raffaele Topo, Catello Vitiello, Paolo Russo.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus