Champions League, Porto-Liverpool 1-4: lusitani annientati dal ciclone Reds. Super Mané. In semifinale ci sarà il Barcellona

Il Liverpool elimina il Porto e raggiunge la semifinale di Champions League. Dopo il 2-0 di Anfield, il Liverpool trionfa anche al Dragao.
I portoghesi partono meglio attuando un pressing forsennato ma il Liverpool è più concreto.  In semifinale sarà sfida al Barcellona per cercare di raggiungere la seconda semifinale in due anni.
Continua la striscia vincente in Europa per Klopp mai eliminato nel doppio confronto. Diciassettesimo risultato utile tra Premier e coppe per il Liverpool.
 

Primo tempo- Come da copione è il Porto a fare il match giocando d’anticipo e puntando molto sulle catene laterali. Per venti minuti abbondanti è dominio Dragoes che però peccano di imprecisione mancando dunque la rete. Rete che arriva sorprendentemente per il Liverpool, bravo nel resistere e ad aspettare il momento opportuno. Salah riceve spalle alla porta ed inventa un assist fantastico in area di rigore per Mané che in spaccata spegne l’entusiasmo portoghese. Il gol viene inizialmente annullato per presunto fuorigioco. Dopo aver consultato il VAR viene convalidato il vantaggio Reds. 

Secondo tempo–  Seconda frazione che inizia con il controllo del risultato da parte del Liverpool che si schiera con Firmino (appena entrato) dietro Salah trasformando così il 4-3-3 di base in un 4-4-1-1.Il Porto cerca il gol con Brahimi e con il sinistro largo di Corona senza trovare fortuna. Duri a rinunciare i lusitani anche se al 64′ le cose peggiorano e sono alla definitiva resa: Alexander-Arnold lancia con un bel filtrante Salah che batte sul tempo Casillas in uscita. Tre minuti più tardi il Porto accorcia le distanze. Sull’angolo di Alex Telles Militao stacca più in alto di tutti e mette alle spalle di Alison.  Liverpool ancora pericoloso su contropiede al 73′ con Mané che spedisce di poco alto. Arrivano poi le ultime due reti, entrambi di testa: Firmino al 76′ e Van Dijk all’84’. 

Strepitosamente concreti gli inglesi che senza grande affanno strappano il pass per la semifinale con il Barcellona.

Coraggiosi, caparbi e se vogliamo eroici gli undici di Conceicao, accompagnati all’uscita dallo stadio e dalla Champions dagli applausi dei propri tifosi.

Formazioni:

PORTO (4-4-2): Casillas; Militao, Felipe, Pepe, Alex Telles; Corona, Danilo Pereira, Herrera, Brahimi; Marega, Otávio. 

In panchina: Vana’, Maxi Pereira, Oliver, Andre’ Pereira. Allenatore: Sergio Conceiçao.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold 7 (21′ st Gomez6), Matip, Van Dijk, Robertson (26′ st Henderson 6.5); Wijnaldum, Fabinho, Milner; Salah, Origi (1′ st Firmino), Mane’.

In panchina: Mignolet, Keita, Sturridge, Shaqiri. Allenatore:  Jurgen Klopp.

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili