Parma: D’Aversa, Donadoni e Paulo Sousa se viene esonerato Liverani

Il tecnico dei ducali Fabio Liverani è ormai arrivato a giocarsi l’ultima possibilità di permanenza sulla panchina del Parma. La squadra è reduce da diverse sconfitte, molte arrivate anche con parecchi goal al passivo e la dirigenza ha deciso di dare un’ultima possibilità al tecnico ex Lecce.

Sarà decisiva la partita di domani contro l’Atalanta, non proprio una squadra semplicissima da affrontare, soprattutto quando si è ad un bivio così decisivo.

Il tecnico Fabio Liverani – fonte: profilo Twitter Parma Calcio

Fabio Liverani ha come suo marchio di fabbrica un modo di giocare molto offensivo, purtroppo per lui ci sono squadre più e meno adatte a questa visione del calcio. Due anni fa il suo Lecce in Serie B giocava proprio così, sempre pronto a ripartire in contropiede e colpire, colmando con i goal varie disattenzioni difensive.

Il Parma non ha questa mentalità, è adatto ad un calcio più tecnico e più ragionato, atto a non commettere errori nel reparto arretrato e non rischiare più del dovuto. Quando Liverani ha provato ad applicare la sua filosofia di gioco ai ducali ecco che le sconfitte sono fioccate con fin troppa facilità (l’ultima proprio contro il Torino nella scorsa giornata di Serie A).

un estratto della precedente partita di campionato contro il Torino, persa per tre reti a zero dai ducali – fonte: profilo Twitter Parma Calcio

Inutile dire che il toto panchina è iniziato già da tempo, per poter individuare quale tecnico potrebbe essere il più adatto per la panchina gialloblù.

Il primo è Roberto D’Aversa, predecessore proprio di Fabio Liverani, ancora sotto contratto con il Parma. Sarebbe uno “smacco” per la dirigenza ducale richiamare proprio un tecnico da poco esonerato e con il quale non sussiste per ora un buon rapporto, tralasciando il fatto che D’Aversa sia ambito anche da altre panchine, non solo nella massima serie.

Un altro allenatore a disposizione sarebbe Roberto Donadoni, anche lui precedentemente già tecnico dei ducali. Al momento è libero, essendo ormai scaduto il suo contratto che lo legava ai cinesi dello Shenzhen.

Un nome trapelato proprio nelle scorse ore sarebbe quello di Paulo Sousa, tecnico portoghese con un forte trascorso in Italia, sia come calciatore che come tecnico. Anche lui attualmente libero dopo l’esperienza sulla panchina del Bordeaux, in Francia.

Per lui sarebbe un gradito ritorno visto che ha vestito la maglia dei ducali nel 2000 come calciatore (oltre a quelle di Inter e Juventus).

Al momento tutti questi nomi non possono essere altro che ipotesi, visto che l’ultima opportunità il Parma (e soprattutto Liverani) la deve ancora affrontare ma la situazione complessiva ed il malcontento della piazza potrebbero effettivamente decretare la rottura tra il tecnico e la squadra.

Fonte immagine in copertina: profilo Facebook Parma Calcio

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus