Panchina d’Oro 2017: vince Allegri, premiati anche Semplici e Stroppa

A Coverciano c’è stata la cerimonia annuale per il premio della Panchina d’Oro 2017, organizzato dalla FIGC. A vincere il premio per la Serie A è stato Allegri, che ha battuto Gasperini e Sarri, mentre Semplici ha trionfato per la Serie B, avendo la meglio su Baroni e Pecchia, e Stroppa è stato premiato per la Lega Pro, superando Inzaghi e Tesser 

Si conclude oggi ufficialmente la stagione calcistica italiana del 2017. Infatti, a Coverciano si è tenuta la solita cerimonia di premiazione per la Panchina d’Oro, che viene assegnata ai migliori allenatori di Serie A, Serie B e Lega Pro, votati dagli stessi colleghi, nella scorsa stagione. 

Vincere il terzo Scudetto e la terza Coppa Italia consecutive, nonché arrivare per la seconda volta in tre anni in finale di Champions League, con la Juventus ha in qualche modo costretto gli allenatori a votare Massimiliano Allegri, che ha portato a casa il premio per la terza volta in carriera. 

Il tecnico campione d’Italia ha stracciato i propri avversari, Gian Piero Gasperini e Maurizio Sarri, con 19 voti. Al secondo posto si è piazzato il tecnico dell’Atalanta con 11 voti, mentre solo 7 voti per l’allenatore del Napoli, che aveva vinto il trofeo l’anno scorso. 

Fonte immagine: Facebook

La Panchina d’Oro per la scorsa stagione di Serie B, conosciuta anche come Panchina d’Argento, è andata invece a Leonardo Semplici, attuale allenatore della Spal, con cui ha vinto lo scorso campionato cadetto, collezionando la seconda promozione consecutiva. 

Il tecnico del club ferrarese ha avuto un plebiscito di voti, ben 28, stracciando Marco Baroni, ex allenatore del Benevento, fermo a quota 6, e Fabio Pecchia, terzo con 3 voti sulla panchina dell’Hellas Verona, tra l’altro venendo premiato per il secondo anno consecutivo, dopo quello per la Lega Pro dell’anno precedente. 

Infine, per quanto riguarda la Panchina d’Oro per la scorsa stagione dell’ormai ex Serie C, il campione è stato Giovanni Stroppa, che con la promozione del Foggia si è guadagnato 31 voti contro i 16 di Filippo Inzaghi del Venezia e 15 di Attilio Tesser con la Cremonese, tutte e tre squadre attualmente in Serie B. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia