Olimpiadi 2020, CIO ufficializza le nuove date: dal 23 luglio all’8 agosto 2021

Il CIO, in una nota, ha ufficializzato le date dell’edizione slittata all’estate 2021 a causa della pandemia da COVID-19

Si completa il quadro riguardante le Olimpiadi di Tokyo 2020, rinviate al prossimo anno a causa della pandemia da COVID-19 che sta attanagliando il mondo. Nella giornata di oggi, infatti, il CIO ha ufficializzato le date nelle quali si terrà la rassegna a cinque cerchi, vale a dire dal 23 luglio all’8 agosto 2021.

Si tratta dunque dello stesso periodo previsto se le Olimpiadi si fossero svolte quest’anno; discorso identico per le Paralimpiadi, che si svolgeranno dal 24 agosto al 5 settembre 2021. La decisione, secondo la nota diffusa dal CIO, è arrivata con l’accordo del Presidente Thomas Bach, del Presidente del Comitato Organizzatore, Yoshirō Mori, del Primo Ministro giapponese Shinzo Abe, del Governatore di Tokyo, Yuriko Koike, e del Ministro delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi, Seiko Hashimoto.

Il nuovo calendario, adottato con il pieno supporto di tutte le federazioni sportive estive internazionali e di tutti i comitati olimpici nazionali, basa la sua ratio su tre principi, stabiliti nella riunione dei Comitato Esecutivo del CIO dello scorso 17 marzo: 1) Proteggere la salute degli atleti e di tutti i soggetti coinvolti, supportando le misure di contenimento del virus COVID-19; 2) Tutelare gli interessi degli atleti e dello sport olimpico ; 3) Il calendario sportivo internazionale globale.

Voglio ringraziare le Federazioni Internazionali per il loro supporto unanime e le Associazioni Continentali dei Comitati Olimpici Nazionali per la grande collaborazione nel processo di consultazione degli ultimi giorni” – ha commentato Thomas Bach, Presidente CIO – “Vorrei anche ringraziare la Commissione degli atleti del CIO, con la quale siamo stati in costante contatto“.

Prosegue Bach: “Con questo annuncio, sono fiducioso che, collaborando con il Comitato Organizzatore di Tokyo 2020, con il governo metropolitano di Tokyo, con il governo giapponese e con tutte le parti interessate, possiamo affrontare questa sfida senza precedenti. L’umanità si trova attualmente a percorrere un tunnel buio. Questi Giochi Olimpici possono rappresentare una luce alla fine di questo tunnel“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo