Notizie Calciomercato Milan: Ibra chiude la porta ma Galliani è sempre vigile

Zlatan Ibrahimovic

E’ arrivata direttamente dal diretto interessato una brusca frenata alle voci che vorrebbero Zlatan Ibrahimovic sulla via del ritorno al Milan. Dal ritiro della Svezia infatti, il colosso del Psg lascia intendere come le voci su un suo approdo in Italia siano assolutamente prive di fondamento: “Non c’è nulla di vero nelle voci che mi vedrebbero al Milan. Ho un anno di contratto col Psg e voglio rispettarlo. Non credo che andrò via, abbiamo vinto tutto. Non capisco come possano venire fuori certe voci. Da quando ho lasciato il Milan – ha aggiunto Ibra – ho parlato con Galliani, ma questo non significa niente. Poi si sa, nel calcio tutto può accadere… Per me non è importante giocare la Champions, ma giocare in un club che mi piace, e in questo momento gioco in un club che mi piace. E in più gioco anche la Champions”. 

In realtà Adriano Galliani continua a tessere la tela per riportare l’attaccante a Milanello e i contatti con il suo agente Mino Raiola sono continui: per convincere il calciatore l’ad milanista potrebbe mettere sul piatto un triennale da 6,5 / 7 milioni a stagione mentre il contratto di Ibrahimovic con il Psg (13 milioni netti) scadrà tra un solo anno. Le parti si riaggiorneranno sicuramente e nel caso venga trovato un punto d’incontro, si cercherà di convincere il Psg di privarsi del suo fenomeno per una cifra non eccessivamente elevata.

Intanto il Milan lavora su più tavoli e al momento l’asse più caldo è sicuramente quello con Oporto dove si cerca di convincere Jackson Martinez ad accettare l’offerta rossonera: 3,5 milioni netti per quattro anni. Con il Porto la svolta sembra ad un passo con il pagamento concordato della clausola rescissoria dell’attaccante colombiano che ammonta a ben 35 milioni di euro. Il Milan vorrebbe dilazionare il più possibile tale pagamento mentre il club lusitano vorrebbe ottenere tutto in una sola tranche. La concorrenza del Manchester City poi non aiuta da questo punto di vista ma Galliani sembra essere abbastanza fiducioso di poter chiudere positivamente la trattativa. Novità comunque sono attese nelle prossime ore.

Altro obiettivo del mercato milanista è sicuramente Geoffrey Kondogbia, mastino in forza al Monaco che potrebbe presto lasciare il Principato per affrontare una nuova sfida in Serie A. I biancorossi sono pronti a concedere un piccolo sconto (si è passati dalla richiesta iniziale di 35 a quella attuale di 27-29 milioni) ed il Milan, con i nuovi capitali della Doyen, si farà trovare pronto non appena la società francese decida seriamente di parlare della cessione del suo gioiello.

Rinnova intanto, su precisa richiesta di Mihajlovic, Mbaye Niang che così prolunga il suo rapporto col club di Berlusconi fino al 30 giungo 2019 mentre stessa sorte potrebbe riguardare Philippe Mexes ma a patto che rinunci a qualcosa del suo attuale stipendio.

Dario Camerota

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus