News Juventus: niente maxi-risarcimento per lo scudetto 2006

Ultime Juve: il Tar nega il risarcimento di 443 milioni per lo scudetto tolto nel 2006 dalla Figc.

il Tar ha pubblicato la sentenza relativa allo scudetto 2006 tolto alla Juventus: i bianconeri non riceveranno nessun risarcimento (Foto da: Sportmediaset.it)
il Tar ha pubblicato la sentenza relativa allo scudetto 2006 tolto alla Juventus: i bianconeri non riceveranno nessun risarcimento dalla Figc. (Foto da: Sportmediaset.it)

Nessun maxi risarcimento. Questa è stata, in estrema sintesi, la sentenza del Tar del Lazio relativamente alla sentenza intentata dalla Juventus contro la Figc per il danno a seguito della revoca dello scudetto 2006.

Questa revoca non è andata di certo bene ai vertici bianconeri, in particolar modo al presidente Andrea Agnelli, il quale si è sempre battuto per avere un enorme risarcimento, quantificato dalla società di Corso Galileo Ferraris in 443 milioni di euro.

Le motivazioni che hanno portato il Tar ad esprimersi in tal senso sono state, in prima battuta, il fatto di non poter esprimere una sentenza in quanto il collegio arbitrale si era già pronunciato. I due organi, insomma, sarebbero in conflitto tra loro.

In secondo luogo questo organo giudiziario ha ritenuto che tutta la vicenda relativa a Calciopoli, incominciata proprio nell’estate 2006, fosse già stata presa in esame in un altro ricordo presentato proprio dalla Juventus in quello stesso anno, salvo poi essere abbandonato da parte della Vecchia Signora.

Per queste ragioni il Tribunale Amministrativo Regionale ha respinto “il ricorso proposto dall’A.S. Juventus contro il Coni per ottenere il risarcimento del danno subito a seguito della revoca dello scudetto e conseguente retrocessione.”

Non sono per niente soddisfatti i legali bianconeri che hanno dichiarato, dopo aver appreso la notizia, di prendersi del tempo per analizzare attentamente e minuziosamente le motivaioni che hanno portato a questa sentenza da parte del Tar per poi, in un secondo tempo, valutare sul da farsi.

Di tutt’altro avviso, invece, è parsa la Figc: in Federcalcio, infatti, sono parsi tutti più sereni in quanto il giudice sembra avere accolto in toto la tesi presentata proprio dalla difesa. Insomma, una vittoria su tutti i fronti.

La guerra, però, non sembra terminare qui e per la famiglia Agnelli, dopo la decisione da parte del Tar di non concedere il maxi-risarcimento di 443 milioni di euro, si prevedono altre mosse in chiave giuridica.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€