NBA Playoff 2018, recap 2 maggio: i Jazz sono vivi ed impattano la serie

Una sola sfida nella notte NBA, ma con una bella sorpresa. Al Toyota Center di Houston, infatti, i Rockets andavano a caccia del punto del 2-0, ma non hanno fatto i conti con la voglia di emergere degli Utah Jazz. I primi minuti sono equilibrati, ma i Jazz provano un primo allungo, portandosi sul +10 (31-21 ad 1’34” dalla prima pausa). Al 12′, i ragazzi di coach Snyder comandano 36-28, tirando 13/21 dal campo (61.9%). Gli ospiti non staccano il piede dall’acceleratore, allungando fino al +19 (56-37 a 6’49” dalla fine del primo tempo). Houston prova a scuotersi e, sul finire del periodo, riporta il distacco al di sotto della double digit di vantaggio (64-55).

La spettacolare schiacciata di Mitchell nel quarto periodo della partita vinta dai Jazz in casa dei Rockets. Con la vittoria della notte scorsa, Utah è sull’1-1 contro i texani (foto da: youtube.com)

Il momento propizio per i ragazzi di coach D’Antoni prosegue anche nella prima metà di terzo quarto, completando un parziale di 9-29 nell’arco di circa 10′ (69-71 con 6’55” da giocare nel periodo). La sfida s’infiamma e prosegue punto a punto, fino all’86-85 con il quale termina la terza frazione. L’equilibrio perdura fino agli 8’04” dal termine, quando Eric Gordon piazza la tripla del 92-94. In questa fase, Utah piazza l’allungo decisivo, con un break di 16-2, che vale il +12 (108-96 con 4’27” sul cronometro). Houston prova a rifarsi sotto, ma è troppo tardi. Utah vince 116-108 e porta la serie sull’1-1, togliendo il fattore campo ai texani.

I Jazz la spuntano con un Joe Ingles in gran serata (27 con 10/13 dal campo e 7/9 da tre), supportato da Donovan Mitchell (17+11 assist, pur con 6/21 dal campo), Alec Burks (17+6 assist), Rudy Gobert (15+14 rimbalzi) e Jae Crowder (15+10 rimbalzi). Ai Rockets non bastano James Harden (32+11 assist e 6 rimbalzi), Chris Paul (23) e Clint Capela (21+11 rimbalzi).

Di seguito, il riepilogo della notte:

WESTERN CONFERENCE SEMI-FINALS

UTAH JAZZ @ HOUSTON ROCKETS 116-108 (1-1)

*Tra parentesi, la situazione delle varie serie.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo