NBA, Obama premia Michael Jordan e Kareem Abdul-Jabbar con la Medal of Freedom

E’ stata una giornata importante, quella di ieri, alla Casa Bianca. Barack Obama, prossimo a venir sostituito dal nuovo presidente eletto Donald Trump, ha insignito 21 personalità di vari campi della Medal of Freedom, ovvero sia l’onorificenza civile più importante degli Stati Uniti d’America.

Michael Jordan e Barack Obama, alla cerimonia di ieri presso la Casa Bianca (foto da: sportsnet.ca)

Per quanto riguarda lo sport, sono stati premiati, oltre al mitico speaker dei Los Angeles Dodgers (Major League Baseball), Vin Scully, anche due mostri sacri della NBA, ovvero Kareem Abdul-Jabbar e Michael Jordan. Soprattutto il secondo, stella dei Chicago Bulls dei quali l’ormai ex presidente è gran tifoso, è stato oggetto di elogio da parte di Obama. “C’è un motivo per il quale qualcuno viene chiamato ‘Il Michael Jordan del…’. Il Michael Jordan della neurochirugia, il Michael Jordan dei rabbini e quant’altro. Tutti sanno di cosa si stia parlando“, ha sottolineato Obama.

Barack Obama mentre mette al collo di Kareem Abdul-Jabbar la Medal of Freedom (foto da: nbcnews.com)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo