NBA Draft 2017: i Sixers selezionano Markelle Fultz alla #1

Nella notte i riflettori sono tornati ad accendersi sulla NBA. Al Barclays Center, casa dei Brooklyn Nets, ha visto lo svolgimento dell’attesissimo NBA Draft 2017, con una nidiata di giovani talenti segnalata tra le migliori dell’ultimo decennio, alla presenza del commissioner Adam Silver.

Nella notte, a Brooklyn, si è svolto l’atteso NBA Draft 2017 (foto da: sportsinsights.com)

Tutto come da previsioni nelle prime due posizioni: la prima scelta del 2017, spettante ai Philadelphia 76ers dopo averla scambiata con i Boston Celtics, ricade su Markelle Fultz, play da Washington, ampiamente pronosticato in questa posizione. I Los Angeles Lakers, titolari della pick #2, si orientano sul chiacchierato Lonzo Ball, play da UCLA, che si tira dietro tutto il clan Ball, con lo scomodo papà LaVarr a rappresentare una bella gatta da pelare per Magic Johnson ed il suo staff.

Più intricata la situazione dalla #3 in poi. I Boston Celtics, come terza scelta, puntano su Jayson Tatum, ala da Duke University, giocatore molto talentuoso soprattutto in isolamento. I Phoenix Suns, titolari della scelta #4, optano per Josh Jackson, giocatore estremamente atletico da Kansas; i Sacramento Kings, dal canto loro, scelgono alla #5 De’Aaron Fox, corrispondente alla figura di play cercata dai californiani. Alla #6, invece, gli Orlando Magic puntano le loro fiches su Jonathan Isaac, giocatore di cui si parla un gran bene da Florida State, molto alto e con un fisico longilineo.

Il primo non statunitense arriva alla #7: si tratta del finlandese Lauri Markkanen, da Arizona, ala grande dal tiro da tre super, selezionato dai Minnesota Timberwolves ma che andrà ai Chicago Bulls nell’ambito della trade che porterà Jimmy Butler alla corte di Tom Thibodeau. Alla #8 un altro giocatore europeo, ovvero il francese Frank Ntilikina, selezionato dai New York Knicks, mentre alla #9 i Dallas Mavericks prendono Dennis Smith, da North Carolina State.

Alla #10, invece, i Sacramento Kings pescano Zach Collins, da Gonzaga, spedito subito a Portland in cambio delle scelte #15 e #20. Alla #11 troviamo il giocatore maggiormente indiziato di essere lo ‘Steal of the Draft‘, ovvero sia Malik Monk, da Kentucky, una shooting guard che potrebbe, almeno inizialmente, ricoprire lo slot lasciato libero dalla partenza di Marco Belinelli.

Di seguito, il riepilogo dei 60 giocatori scelti dalle franchigie NBA:

  1. 76ers: Markelle Fultz (G) – Washington
  2. Lakers: Lonzo Ball (G) – UCLA
  3. Celtics: Jayson Tatum (F) – Duke
  4. Suns: Josh Jackson (F) – Kansas
  5. Kings: DeAaron Fox (G) – Kentucky
  6. Magic: Jonathan Isaac (F) – Florida State
  7. Bulls: Lauri Markkanen (F) – Arizona
  8. Knicks: Frank Ntilikina (G) – Francia
  9. Mavericks: Dennis Smith Jr. (G) – NC State
  10. Trail Blazers: Zach Collins (F/C) – Gonzaga
  11. Hornets: Malik Monk (G) – Kentucky
  12. Pistons: Luke Kennard (G) – Duke
  13. Jazz: Donovan Mitchell (G) – Louisville
  14. Heat: Bam Adebayo (C) – Kentucky
  15. Kings: Justin Jackson (F) – UNC
  16. Bulls: Justin Patton (C) – Creighton
  17. Bucks: DJ Wilson (F/C) – Michigan
  18. Pacers: TJ Leaf (F/C) – UCLA
  19. Hawks: John Collins (F) – Wake Forest
  20. Kings: Harry Giles (F/C) – Duke
  21. Thunder: Terrance Ferguson (F) – Australia
  22. Nets: Jarrett Allen (C) – Texas
  23. Raptors: OG Anunoby (F) – Indiana
  24. Nuggets: Tyler Lydon (F) – Syracuse
  25. 76ers: Andzejs Pasecniks (C) – Lettonia
  26. Trail Blazers: Caleb Swanigan (PF) – Purdue
  27. Lakers: Kyle Kuzma (F) – Utah
  28. Jazz: Tony Bradley (C) – North Carolina
  29. Spurs: Derrick White (G) – Colorado
  30. Lakers: Josh Hart (G) – Villanova
  31. Pelicans: Frank Jackson (PG) – Duke
  32.  Suns: Davon Reed (SG) – Miami
  33. Magic: Wesley Iwundu (SF) – Kansas State
  34. Kings: Frank Mason III (PG) – Kansas
  35. Grizzlies: Ivan Rabb (PF) – California
  36.  76ers: Jonah Bolden (PF) – Australia
  37. Celtics: Semi Ojeleye (SF) – SMU
  38. Warriors: Jordan Bell (C) – Oregon
  39. Clippers: Jawun Evans (PG) – OSU
  40. Hornets: Dwayne Bacon (SF) – FSU
  41. Hawks: Tyler Dorsey (SG) – Oregon
  42. Lakers: Thomas Bryant (C) – Indiana
  43. Rockets: Isaiah Hartenstein (C) – Lituania
  44. Knicks: Damyean Dotson (SG) – Oregon
  45. Rockets: Dillon Brooks (SF) – Oregon
  46. Bucks: Sterling Brown (SG) – SMU
  47. Pacers: Ike Anigbogu (C) – UCLA
  48. Clippers: Sindarius Thornwell (SG) – South Carolina
  49. Nuggets: Vlatko Cancar (SF) – Slovenia
  50. 76ers: Mathias Lessort (PF) – Francia
  51. Nuggets: Monte’ Morris (PG) – Iowa State
  52. Pacers: Edmond Sumner (PG) – Xavier
  53. Celtics: Kadeem Allen (SG) – Arizona
  54. Suns:  Alec Peters (PF) – Valparaiso
  55. Jazz: Nigel Williams-Goss (PG) – Gonzaga
  56. Celtics:  Jabari Bird (SG) – California
  57. Nets: Aleksandar Vezenkov (PF) – Spagna
  58. Knicks: Ognjen Jaramaz (PG) – Serbia
  59. Spurs: Jaron Blossomgame (SF) – Clemson
  60. Hawks: Alpha Kaba (PF) – Francia

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo