NBA All-Star Game 2019, le scelte di LeBron James e Giannis Antetokounmpo

Nella notte, per la prima volta in diretta TV, sono stati composti i roster delle due squadre che si sfideranno nella kermesse delle stelle, allo Spectrum Center di Charlotte, il prossimo 17 Febbraio. Da una parte il Team LeBron e dall’altra il Team Giannis, dai nomi dei due capitani (nonché più votati da fan, giocatori ed addetti ai lavori) LeBron James e Giannis Antetokounmpo.

LeBron James e Giannis Antetokounmpo durante la scelta dei componenti delle rispettive squadre, che si sfideranno il 17 Febbraio a Charlotte per l’All-Star Game 2019 (foto da: youtube.com)

Il nuovo format si è rivelato veloce e godibile, con alcuni siparietti divertenti, con i due capitani collegati in diretta video. Come ad esempio quando LeBron ha scelto Anthony Davis, dopo tutto quello che è successo fino a ieri, con la trade deadline ed il mancato approdo del Monociglio ai Lakers. Il conduttore, Ernie Johnson di ESPN, ha chiesto al Re se fosse sicuro della sua scelta; alla risposta affermativa di James, Antetokounmpo, da parte sua, ha replicato ‘Ma non è tampering?‘, riferendosi alla pratica vietata dalla NBA e scatenando risate generali.

Si è anche verificato il primo caso di trade durante questo Draft per l’All-Star Game, con LeBron che, a scelte effettuate, ha chiesto al collega greco se potesse passargli la giovane stella dei Sixers, Ben Simmons, in luogo dell’MVP 2017, Russell Westbrook. Comunque, tornando al Draft, va sottolineato che LeBron ha scelto per primo, essendo stato il più votato tra i due capitani.

L’attuale stella dei Lakers ha cominciato selezionando in quintetto Kevin Durant (Warriors), Kyrie Irving (Celtics), Kawhi Leonard (Raptors) e James Harden (Rockets), ai quali Antetokounmpo ha risposto con Stephen Curry (Warriors), Joel Embiid (Sixers), Paul George (Thunder) e Kemba Walker (Hornets). Per quanto riguarda le riserve, James ha scelto Anthony Davis (Pelicans), Klay Thompson (Warriors), Damian Lillard (Trail Blazers), Ben Simmons (Sixers), LaMarcus Aldridge (Spurs), Karl-Anthony Towns (Timberwolves), Bradley Beal (Wizards) e Dwyane Wade (Heat).

La stella dei Milwaukee Bucks, invece, ha completato il roster con Khris Middleton (Bucks), Nikola Jokic (Nuggets), Russell Westbrook (Thunder), Blake Griffin (Pistons), D’Angelo Russell (Nets), Nikola Vucevic (Magic), Kyle Lowry (Raptors) e Dirk Nowitzki (Mavericks).

TEAM LEBRONTEAM GIANNIS
Kevin Durant, WarriorsStephen Curry, Warriors
Kyrie Irving, CelticsJoel Embiid, 76ers
Kawhi Leonard, RaptorsPaul George, Thunder
James Harden, RocketsKemba Walker, Hornets
Anthony Davis, PelicansKhris Middleton, Bucks
Klay Thompson, WarriorsNikola Jokic, Nuggets
Damian Lillard, Trail BlazersRussell Westbrook, Thunder*
Ben Simmons, 76ers*Blake Griffin, Pistons
LaMarcus Aldridge, SpursD’Angelo Russell, Nets
Karl-Anthony Towns, TimberwolvesNikola Vucevic, Magic
Bradley Beal, WizardsKyle Lowry, Raptors
Dwyane Wade, HeatDirk Nowitzki, Mavericks

*Tradati l’uno con l’altro dopo il Draft.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo