NBA 2019/20, Risultati 23 Febbraio: Lakers battono Celtics, Gallinari vince il derby con Belinelli

Sono 7 le sfide che hanno animato questa notte di NBA. In apertura c’è stato il piatto forte della serata che ha visto il successo dei Lakers sui Celtics. In seguito, vittorie per Nuggets e Raptors mentre Oklahoma si è aggiudicata l’incontro con gli Spurs. Ok i Bulls, chiudono con una vittoria Pelicans e Blazers.

Cominciamo proprio dalla sfida più attesa ovvero, Lakers-Celtics terminata 114-112. Gara monumentale per Davis e LeBron: Anthony ha chiuso con una doppia-doppia da da 32 punti e 13 rimbalzi, mentre James ha collezionato 29 punti. La prestazione dell’incontro però, l’ha fornita Tatum, che ha chiuso con 41 punti a referto, eguagliando il suo career high.

Nel secondo match di giornata, i Nuggets hanno avuto la meglio sui Timberwolves 128-116. Ottima gara per il duo Millsap-Jokic, che hanno garantito 49 punti in due. In particolare, 25 per lo statunitense e 24 per il serbo. Tra i Twolves si è messo in luce Kelan Martin, che ha firmato il suo season high con 21 punti.

Partita senza storia tra Raptors e Pacers, con i campioni in carica che hanno passeggiato sugli avversari 127-81. Miglior marcatore per Toronto è stato Siakam, che ha chiuso con 21 punti. Brutta partita invece per Indiana, in cui il migliore è stato ancora una volta Sabonis che ha fatto registrare una doppia doppia da 14 punti e 11 rimbalzi.

I Bulls si affidano al nuovo scoppiettante duo White-LaVine e superano gli Wizards, a cui non basta un Beal mostruoso, 126-117. Zach chiude con 32 punti, ma stupisce nuovamente Cobie Withe. Seconda gara di fila da oltre 30 punti dalla panchina per il classe 2000, che ieri ha concluso a quota 33. L’MVP dell’incontro però, lo troviamo tra le fila degli Wizards e si tratta di Bradley Beal. Massimo in carriera aggiornato a 53 punti, conditi da 4 assist e 5 rimbalzi.

Nel “derby italiano” la spunta Oklahoma, che ha asfaltato gli Spurs 131-103. Gallinari mette la sua firma su 12 punti, ma il migliore dei suoi è Gilgeous-Alexander con una doppia doppia da 22 punti e 13 rimbalzi. Sponda San Antonio, Belinelli chiude a 13 e Rudy Gay a 14: sono loro i migliori della squadra.

L’unica vittoria esterna della notte arriva dallo Chase Center, dove i Pelicans hanno battuto gli Warriors 101-115. Non sono bastati i 22 punti di Damion Lee, anche perché Williamson e Holiday sono saliti sul piedistallo. 28 punti per il primo, 23 e 15 assist per il secondo. Ottima prova anche per Melli, autore di 20.

Infine, successo nel finale per i Blazers contro i Pistons 107-104. McCollum e Anthony trascinano Portland, priva di Lillard, con prestazioni assurde. La guarda tiratrice ha chiuso con 41 punti e 12 assist, mentre Melo ne ha firmati 32. Tra i Pistons, emerge ancora Wood che chiude a 26 punti.

Di seguito i risultati della notte:

LOS ANGELES LAKERS (43-12) @ BOSTON CELTICS (39-17) 114-112

DENVER NUGGETS (39-18) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (16-39) 128-116

TORONTO RAPTORS (42-15) @ INDIANA PACERS (33-24) 127-81

CHICAGO BULLS (20-38) @ WASHINGTON WIZARDS (20-35) 126-117

OKLAHOMA CITY THUNDER (35-22) @ SAN ANTONIO SPURS (24-32) 131-103

GOLDEN STATE WARRIORS (12-45) @ NEW ORLEANS PELICANS (25-32) 101-115

PORTLAND TRAIL BLAZERS (26-32) @ DETROIT PISTONS (19-40) 107-104