NBA 2019/20, Risultati 10 Marzo: Nets battono i Lakers, Spurs al successo contro i Mavs

Notte ricca di partita e di sorprese quella trascorsa: i due successi imprevedibili li hanno conquistati i Nets contro i Lakers e gli Spurs contro i Mavs. Bene i Celtics che hanno espugnato Indiana, poi vittorie interne per Wizards (vs Kncks), Rockets (vs Timberwolves) e Bulls (vs Cavaliers). Successo esterno per i Magic sul campo dei Grizzlies e chiudono la vittoria dei Blazers sui Suns e quella dei Clippers contro gli Warriors.

Cominciamo dal primo big match della notte e quindi dal successo dei Celtics contro i Pacers 111-114. Dominante ancora una volta Sabonis con i suoi 28, seguito a pochissima distanza da Oladipo con 27. La risposta di Boston arriva dalle mani fatate di Tatum, 30 punti, e di Hayward, 27+10 rimbalzi. Una sfida combattuta fino alla fine con i Pacers che hanno a lungo inseguito, provato a scavalcare e poi sono stati superati nuovamente.

Ancora una volta Beal ha preso in mano la situazione e condotto gli Wizards alla vittoria contro i Knicks 122-115. Un bottino da 39 punti, come fanno sapere dal sito ufficiale degli Wizards, e non 40, ma come hanno detto loro “He is still really good at Basketball”. Per i Knicks è salito in cattedra Ntilikina con 20 punti e 10 assist.

Si sono aggiunti al club delle 40 vittorie in stagione anche i Rockets grazie al successo contro i Timberwolves 117-111. Westbrook e Harden sono tornati a fare male agli avversari realizzando rispettivamente 27 e 37 punti. Per Minnesota, la risposta arriva da un altro numero 0 ovvero, quello indossato da d’Angelo Russell che ha chiuso con 28 punti.

https://twitter.com/HoustonRockets/status/1237568908057427969

Andiamo avanti con il successo dei Bulls contro i Cavaliers 108-103. Migliore in campo per i padroni di casa è stato Coby White con i suoi 20 punti, mentre per quanto riguarda i Cavs assolutamente in rilievo i 26 punti di Sexton. I Magic espugnano il campo dei Grizzlies 115-120. Non bastano i 27 punti e 16 rimbalzi di Valanciunas, Memphis è caduta sotto i colpi di Ross e Carter Williams. Il primo ha chiuso a quota 24, mentre il secondo a 20.

Un’altra sorpresa di giornata è stata la vittoria degli Spurs contro i Mavericks 119-109. Guardando “in casa nostra” ottima partita per Belinelli che ha chiuso con 16 punti a referto. Per il resto, il migliore in maglia San Antonio è stato Aldridge con 24 punti. Cambiando lato del parquet, Doncic si ripropone ad altissimi livelli e firma una prestazione da 38 punti.

I Blazers superano i Suns 121-105 grazie ai 25 di Lillard. Ottime prove anche per Ariza e McCollum che fanno registrare 22 punti. Phoenix risponde dal campo con i 29 di Booker e i 24+11 rimbalzi di Saric, ma sono insufficienti per ribaltare il risultato. Leonard e i suoi Clippers tornano vincitori dallo scontro contro Golden State 107-131. 23 punti per Kawhi e 23 anche per Bender, il migliore di GS questa notte.

Il colpaccio del turno probabilmente lo hanno fatto i Nets andando a vincere allo Staples Center contro i Lakers 102-104. Neutralizzato il duo Davis-James, che comunque hanno messo a segno 26 punti il primo e 29+12 rimbalzi il secondo. La coppia vincente quindi, è stata quella composta da LeVert e Dinwiddie, autori rispettivamente di 22 e 23 punti.

Di seguito i risultati della notte:

INDIANA PACERS (39-26) @ BOSTON CELTICS (43-21) 111-114

WASHINGTON WIZARDS (24-40) @ NEW YORK KNICKS (20-45) 122-115

HOUSTON ROCKETS (40-24) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (19-45) 117-111

CHICAGO BULLS (22-43) @ CLEVELAND CAVALIERS (19-46) 108-103

SAN ANTONIO SPURS (27-36) @ DALLAS MAVERICKS (39-27) 119-109

MEMPHIS GRIZZLIES (32-33) @ ORLANDO MAGIC (30-35) 115-120

PORTLAND TRAIL BLAZERS (29-37) @ PHOENIX SUNS (26-39) 121-105

GOLDEN STATE WARRIORS (15-50) @ LOS ANGELES CLIPPERS (44-20) 107-131

LOS ANGELES LAKERS (49-14) @ BROOKLYN NETS (30-34) 102-104