Nations League, risultati 2° giornata: Mbappé e Giroud stendono l’Olanda, Galles e Norvegia K.O.

Serie A

Francia-Olanda 2-1: tutta l’attesa era per la grande sfida dello “Stade de France“, dove i transalpini volevano vincere per festeggiare degnamente il titolo mondiale conquistato a luglio, mentre per gli olandesi era una delle prime tappe per la rinascita. Appena prima del 15° minuto la Francia passa in vantaggio: l’azione si sviluppa attraverso una serie di batti e ribatti e viene innescata da un colossale errore di Promes, che sbaglia sciaguratamente un comodo appoggio di testa annullando il fuorigioco di Matuidi, liberissimo di fiondarsi sulla palla e di crossare per Mbappé, che deposita in rete da pochi passi. La Francia prova dunque a chiudere il match, ma l’Olanda si difende e preme, ma per pareggiare deve attendere addirittura il 67° minuto: un?azione sulla destra di Tete sfocia in un bel cross di quest’ultimo che vede arrivare pronto all’appuntamento Babel, vecchia volpe del calcio olandese distinguibile per i capelli color rosso Bordeaux, che insacca di ginocchio. La gioia degli uomini di Koeman è, tuttavia, effimera e viene stroncata al 75° da Giroud, che devia al volo un cross di Mendy fulminando Cillessen e festeggiando il ritorno al gol dopo ben dieci partite. Il match non offre altro e dopo il fischio finale parte la grande festa mondiale. Per quanto riguarda la classifica, infine, i bleus volano a quota 4, mentre gli oranges, al loro esordio, restano a 0.

 

Serie B

Ucraina-Slovacchia 1-0: c’è molto equilibrio in campo, ma sono gli ucraini a tenere le redini del match dal punto di vista offensivo, creando di più rispetto agli slovacchi, trovando la rete a cinque minuti dalla fine grazie ad un rigore concesso per un fallo di Skriniar su Tsigankov e trasformato da Yarmolenko. La squadra di CT Shevchenko va così a quota 6 punti dopo due partite, mentre la Slovacchia, al suo esordio, resta a 0.

Danimarca-Galles 2-0: buon esordio da parte dei danesi, che vincono senza troppi affanni contro un Galles lievemente ritoccato, ma inspiegabilmente irriconoscibile rispetto alla precedente sfida. A consegnare ai suoi i tre punti è una doppietta di Eriksen, fantasista del Tottenham, il quale  sblocca il match al 32° minuto con un diagonale preciso e lo chiude al 63° su rigore concesso per fallo di mano di Ampadu.

Nations League pronostici scommesse

Serie C

Bulgaria-Norvegia 1-0: i nordici giocano meglio e creano di più, ma i bulgari riescono a sfruttare una delle loro rare occasioni con Vasilev, che trafigge Jarstein al 60° minuto. L’assalto finale della Norvegia, rimasta anche in dieci per l’espulsione di Nordtveidt nel finale, non porta a nulla e così la Bulgaria sale in vetta alla classifica a 6 punti lasciando i norvegesi a 3.

Cipro-Slovenia 2-1: gli ospiti passano in vantaggio al 54° con Beric, ma i ciprioti non ci stanno e rimontano grazie all’acuto di Sotiriou al 70° e all’autorete di Stojanovic al 90°. Con questo successo Cipro guadagna i suoi primi 3 punti, mentre la Slovenia resta inchiodata all’ultimo posto a quota 0.

 

Serie D

Georgia-Lettonia 1-0: ci mettono un po’ a trovare il gol, ma a meno di un quarto d’ora dal termine i georgiani riescono a tirare giù il fortino lettone grazie ad un penalty ben calciato dal trequartista Okriashvili.

Macedonia-Armenia 2-0: si tratta dello scontro diretto tra le due migliori formazioni del raggruppamento e sono i balcanici a vincere e a volare a quota 6 punti dopo due sfide, mentre gli armeni restano a quota 3. I gol portano le firme di Alioski (rigore) e Pandev.

Liechtenstein-Gibilterra 2-0: pur soffrendo l’intraprendenza degli avversari, la squadra del Principato ottiene una vittoria preziosa e sale a quota 3 punti. L’uomo partita è l’attaccante o centrocampista Salanovic, che al 32° sblocca il risultato con un diagonale da fuori area e al 72° manda a rete il centrale difensivo Wieser. Gibilterra resta a 0 punti.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana