Nations League 2020-2021, calendario e avversari Italia: alla scoperta di Olanda, Polonia e Bosnia

A 24 ore dal sorteggio della seconda edizione della Nations League, scopriamo i punti di forza e di debolezza di Olanda, Bosnia e Polonia, avversarie che sfideranno l’Italia. 

Buone notizie in casa Italia, un’urna non troppo severa ha fatto sì, che gli azzurri riuscissero ad evitare Germania, Inghilterra e Portogallo. Chiaramente, ad oggi, il pensiero del ct Mancini e di tutti i ragazzi è focalizzato solamente sull’Europeo, dal prossimo settembre, però, sarà fondamentale giocarsi le proprie carte al massimo nella seconda Nations League.

Fare bene vorrebbe dire premio in denaro (7,5 milioni), salto in avanti nel ranking Fifa  e entrata automatica tra le teste di serie per il mondiale 2022. Per fare ciò, però, gli azzurri dovranno superare scogli chiamati Olanda, Polonia e Bosnia. 

Per quanto riguarda gli “orange” stiamo parlando di una squadra completamente ritrovata, un avversario di grande prestigio, che ha stupito tutti per come ha conquistato, meritatamente, la qualificazione al prossimo Europeo. Gli anni di appannamento, ormai, sembrano lontani e il ct Koeman, che tanto ha fatto bene, è intenzionato a proseguire su questa scia positiva, fatta di giovani talenti e bel gioco.

Diverso il discorso per la Polonia, squadra che l’Italia conosce già molto bene. Un nome su tutti? Beh, inutile anche dirlo: Robert Lewandowski. Come avversario si tratta di una nazionale che presenta tante insidie sia come collettivo, che – come già fatto notare – nei singoli. Mancini però ci va cauto, ed è pronto a sfidare nuovamente Brzęczek e i suoi, retrocessi lo scorso anno nella lega B del della Nations League dopo aver figurato poco bene in un girone in cui era presente la stessa Italia. 

Altro avversario più che conosciuto dalla nostra nazionale è la Bosnia, battuta sia all’andata che al ritorno nel girone di qualificazione per Euro2020. Anche qui, come per la Polonia, parliamo di una nazionale con diverse singolarità molto interessanti, ma che come collettivo, soprattutto nell’ultimo periodo fatica ad esprimersi. Non è infatti casuale il quarto posto nel girone di qualificazione agli Europei, alle spalle oltre che dell’Italia anche di Finlandia e Grecia. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi