Napoli-Torino, conferenza stampa pre-partita Gattuso: “Gara dura, che ci dirà quali ambizioni possiamo coltivare in questo campionato”

Un Rino Gattuso molto carico quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Per il tecnico tanti gli argomenti analizzati: dall’importanza del match di domani, passando per i cambi di formazione e il suo futuro.

Sulla sfida con il Torino: “Affronteremo una squadra molto forte e che fisicamente sta molto bene, per vincere dovremo battagliare fino all’ultimo istante di partita. Questa sfida capita nel momento giusto, poiché ci dirà quali ambizioni di squadra possiamo coltivare. Tra l’altro il rendimento al San Paolo non è per niente buono, dobbiamo invertire questo trend”.

Stanchezza post-Barcellona: “Purtroppo ho paura che fisicamente qualcosa l’accuseremo. La squadra era molto stanca, non è un caso che per chi ha giocato abbiamo scelto di procedere con il lavoro in palestra. Schiererò solamente chi sarà al 100% della condizione”.

Gennaro Gattuso, 42 anni, allenatore del Napoli
Gennaro Gattuso, 42 anni, allenatore del Napoli

L’assenza di Mertens: “Dispiace, ma abbiamo un sostituto totalmente all’altezza come Milik. Sono sicuro che darà il suo contributo come ha fatto finora. Stiamo pur sempre parlando di un attaccante che oltre al gol ha classe e sa legare il gioco perfettamente”.

Out Lozano e Meret: “Faccio scelte convenzionali al mio modello di gioco. Entrambi sono fortissimi, ma non mi danno in toto ciò che chiedo. Lozano, per esempio, esterno molto forte, ma può assicurarmi la fase difensiva? Non credo. A livello aziendale forse non mi starò comportando bene, ma da allenatore ho il compito di fare delle scelte”.

Futuro del tecnico e di alcuni dei suoi: “Per quanto riguarda me, posso dire in tutta tranquillità che avrei totale piacere nel restare qui a Napoli. Con il presidente c’è un ottimo rapporto, ma solamente i risultati di fine anno determineranno una mia permanenza o meno. Per ora sono totalmente focalizzato sul lavoro da svolgere in questo campionato. Discorso più o meno simile per i calciatori in rosa che non sanno se restare o andare via. In questo momento conta solo il Napoli e vi assicuro che tutti stanno svolgendo il proprio lavoro al meglio”.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi