Napoli, non solo i giocatori: ora i tifosi contestano anche Ancelotti

Non c’è pace in casa Napoli, dopo i risultati altalenanti sul campo, si amplificano le tensioni fuori, e questa volta a essere preso di mira è anche il tecnico.

Non è un anno facile per il Napoli, e l’1-1 di ieri a San Siro contro il Milan, se possibile, ha reso ancora più incandescente il clima intorno agli azzurri, incapaci di ritrovare quella verve agonistica dei tempi di Sarri.  La minaccia del ritiro paventata nelle scorse settimane, le polemiche di Edo De Laurentiis con i tifosi. Fino a questo momento i  tifosi hanno incolpato sostanzialmente il presidente e i giocatori, per una stagione partita a stento e che sta continuando in un crescendo difficoltà. Dopo il pari, l’ennesimo, strappato ai rossoneri, invece, gli stessi supporter azzurri hanno messo nel mirino Carlo Ancelotti.

 

 

 

 

 

 

 

Il tecnico di Reggiolo, sceso sotto il Vesuvio con la missione di rendere più “europeo” e finalmente competitivo in ottica scudetto il Napoli, sin da subito ha dovuto fare i conti con una realtà ancora orfana del sarrismo e incapace di mentalizzarsi come seria candidata di anti Juventus. Il malumore dei tifosi, sia nella tarda serata di ieri che questa mattina, ha trovato sfogo principelmente sui social, con inviti molto espliciti all’allontanamento di Ancelotti indirizzati soprattutto al figlio del presidente.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus