Napoli, Inglese potrebbe arrivare a Gennaio per sostituire Milik

Il Napoli ricade nell’incubo Milik, a un anno dal primo infortunio del polacco. Durante la scorsa stagione, nella difficoltà, Sarri uscì il coniglio dal cilindro, spostando Mertens al centro dell’attacco e di fatto trasformando il belga in un realizzatore strepitoso.

Durante il mercato invernale, invece, De Laurentiis regalò Leonardo Pavoletti all’allenatore toscano, che però quasi ignorò l’attaccante ex-Genoa, utilizzandolo pochissimo. Anche quest’anno il Napoli dovrà correre ai rimedi e sembra proprio che Roberto Inglese, già promesso sposo dei partenopei, in prestito per un anno al Chievo Verona prima dell’approdo in Campania, anticiperà i tempi, ed arriverà durante la sessione di mercato invernale. L’attaccante classe ’91 è stato l’acquisto a sorpresa proprio nell’ultimo giorno della sessione estiva, pagato 10 milioni di euro più 2 di bonus.

Ci sono anche un paio di suggestioni che provengono dal mercato svincolati, ma entrambe non sembrano francamente al livello del polacco: Alberto Gilardino si è addirittura auto-candidato, mentre Giuseppe Rossi non riesce a giocare con continuità una stagione ormai da quasi 5 anni. 

Sembra che Sarri deciderà di stringere i denti, utilizzare Mertens sempre fra Champions e campionato fino a gennaio, alternando a destra Callejon e Ounas, e a sinistra Insigne e Giaccherini. Ma attenzione, non è scontato il fatto che l’allenatore ex-Empoli possa inventare qualche altra mossa a sorpresa.