MotoGP Valencia 2017, Rossi e Vinales: “Honda e Ducati troppo avanti”

Anche a Valencia, nonostante la pista asciutta, le due Yamaha ufficiali hanno sofferto molto. Il venerdì di Valentino Rossi e di Maverick Vinales è stato alquanto problematico, al punto che entrambi, al momento, sarebbero fuori dalla Q2. Valentino non nasconde la delusione e alza in pratica già bandiera bianca, indicando come a suo dire Ducati e Honda siano di un altro pianeta.

Ancora una volta la Yamaha è in difficoltà. Anche a Valencia Rossi (in foto) e Vinales non sembrano poter essere competitivi (foto da: motogp.com)

Non bisogna mai mollare fino alla bandiera scacchi, perchè non si sa mai cosa può accadere. Ma la realtà è che siamo molto in difficoltà” – ha sostenuto il nove volte iridato – “L’ultimo run, a dire il vero, mi ha un po’ rinfrancato, perché abbiamo fatto una modifica e la moto è andata meglio, facendo buoni giri nonostante montassi la media. Le Honda comunque sembrano fare un altro sport e anche le Ducati sono velocissime. Sarà estremamente complicato batterli, così anche Zarco. Ma dobbiamo provarci“.

Sul suo futuro, Rossi afferma che penserà nei prossimi mesi cosa fare: “In tanti, compreso mio padre Graziano e mia mamma, mi sostengono e mi consigliano di continuare a correre. Terrò sicuramente conto del loro pensiero. Dieci anni forse sono un po’ tanti. Magari non sarò ancora in MotoGP ma correrò da qualche altra parte“.

Molto frustrato anche Maverick Vinales: “Abbiamo provato molti set-up diversi, ma non sembrano funzionare. Abbiamo lo stesso problema con ogni setting, ovvero che la moto non gira” – spiega lo spagnolo – “Arrivando con più velocità o frenando di più, non riesco ad entrare in curva. Oggi il mio limite era l’1:32, un tempo che nei test ho fatto al terzo o al quarto giro l’anno scorso. E’ molto strano, ma continueremo a lavorare per cercare di fare un buon weekend. Mentalmente però è difficile, perché la moto non lavora a dovere“.

Non è una questione di gomme, ma è la moto che non va, in particolare in frenata” – continua Vinales – “Questi problemi in curva li avevamo già in precedenza, ma qui a Valencia, con tutte queste curve strette e lente, è decisamente peggiorato. Credo che avremo problemi per tutto il weekend purtroppo. Sugli pneumatici, ho provato sia la morbida che la media e mi sono trovato bene con entrambe. Ma ribadisco, non è un problema di gomme ma di moto“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo