MotoGP, Test Sepang Day 1: Le dichiarazioni dei piloti

La MotoGP riparte da dove l’avevamo lasciata, con Marc Marquez davanti a tutti a stampare il miglior crono nel primo giorno di Test sul circuito di Sepang in Malesia. Il campione del mondo, nonostante i problemi alla spalla, ha dettato da subito il ritmo stoppando il cronometro sull’ 1.59.621, ma sono proprio i “guai” fisici che lo hanno tormentato durante l’ inverno a smorzarne l’ entusiasmo dopo la prima uscita del 2019:

“Il miglior tempo è sicuramente un buon segnale, ma la spalla mi sta creando parecchi problemi. Dopo poche tornate mi manca la forza necessaria per guidare come vorrei, secondo il mio stile. A maggior ragione, con tutto il lavoro che abbiamo da fare a livello di set up e comparazioni speravo di essere più pronto dal punto di vista fisico”

Con i test di Sepang alle porte, Marc Marquez è tornato in pista in Spagna per saggiare le condizioni della spalla operata ad inizio Dicembre (foto da: twitter.com)

Alle sue spalle, a completare il podio virtuale, svettano altri due connazionali: Alex Rins e Maverick Vinales:

“Le sensazioni sono ottime. – commenta il pilota della SuzukiLa moto ha un potenziale enorme e ora dobbiamo continuare su questa strada, crescendo sessione dopo sessione”. Moderato ottimismo, invece, per l’ alfiere di casa Yamaha: “L’ inverno è andato benissimo e oggi in sella mi sentivo in forma. La nuova M1? Per il momento non ci sono grosse novità rispetto alla moto testata a novembre a Valencia, per cui dobbiamo continuare a lavorare per trovare le soluzioni migliori” 

La pattuglia tricolore risponde con il tridente Petrucci – Rossi – Dovizioso, rispettivamente quinto, sesto e ottavo a fine giornata:

“E’ stata una giornata positiva – il commento del nuovo pilota ufficiale DucatiNon avevo molto materiale da comparare, per cui mi sono focalizzato sulla ricerca del feeling migliore su un circuito tradizionalmente favorevole. Il problema di Sepang sono le temperature troppo differenti nei vari momenti della giornata e in passato ho sempre sofferto questo tipo di situazione” Soddisfazione che traspare anche dalle parole di Valentino Rossi, al primo “assaggio” di M1 in versione 2019: “Sono contento. La moto mi ha trasmesso sensazioni positive e i riscontri sono buoni anche con gomma usata. L’ aspetto più importante è che io, Maverick e gli ingegneri stiamo lavorando nella stessa direzione, indirizzando il lavoro nella maniera corretta. Obbiettivi? migliorare in accelerazione”

Valentino Rossi e Danilo Petrucci in lotta per la vittoria ad Assen lo scorso anno. Il Dottore e la Yamaha non vincono proprio dal GP d’Olanda 2017 (foto da: motogp.com)

Apparentemente più guardingo il vice campione del mondo, Andrea Dovizioso che non ha cercato il tempo: “Giornata importante per lavorare sulla comparazione dei telai. Lavoro che riproporremo anche domani in modo da poter fare la scelta più giusta in funzione del campionato. La base è buona e il lavoro svolto da Michele Pirro nei giorni scorsi ci farà risparmiare tempo prezioso”

Dovizioso durante i testi di Jerez.
Fonte: Twitter Dovizioso

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus