MotoGP Qatar 2019, Marquez contento dopo le libere: “Ma c’è da lavorare per la gara”

E’ stato un gran venerdì per Marc Marquez e la Honda. Il Cabroncito, nonostante non sia ancora al top della forma, ha prima ottenuto il 3° tempo nelle PL1, dopo essere stato a lungo al comando. Soprattutto, in serata nelle PL2, ha spaventato gli avversari con un superlativo 1:53.380 (nuovo record della pista) e un passo davvero notevole, che lo pone da subito in una posizione di gran favorito, anche su una pista che notoriamente lui e la sua Honda non gradiscono chissà quanto.

Marc Marquez sembra aver già messo le cose in chiaro a Losail, risultando di gran lunga il più rapido del venerdì (foto da: motogp.com)

Il tempo mi è venuto facile, ma non è quello che interessa in questo momento” – ha commentato a caldo Marquez – “La buona notizia è che su una pista dove di solito soffriamo possiamo lottare con i più veloci, ovvero Vinales e Dovizioso. Per fare il tempo ho avuto un ottimo riferimento da Maverick. E’ la prima volta che spingo al massimo ed è venuto subito fuori un giro molto buono, che quasi sicuramente ci porta in Q2. Sarà difficile eguagliare quel giro in qualifica, ma l’importante è finire il lavoro domenica“.

Marc sottolinea come la sua moto sia migliorata rispetto ai test dell’altra settimana: “Abbiamo fatto un passo in avanti importante, anche se c’è da migliorare aoncra un po’ sull’anteriore. Soprattutto, dobbiamo continuare a lavorare sul passo gara. Voglio provare ad essere più costante. Riguardo la moto, direi che abbiamo guadagnato tanto in termini di velocità di punta e così possiamo lottare con la Ducati. Le mie condizioni? Sono quasi al 100%“.

Infine, Marquez parla delle prestazioni molto positive di Jorge Lorenzo: “Penso sia quello che mi ha sorpreso di più oggi, perché è stato veloce nel primo turno e questo significa che si sente già a suo agio sulla Honda. Lui però guida la moto in maniera molto diversa dalla mia. Lui è veloce in alcune curve ed io in altre. Ma è divertente che la nostra moto possa essere guidata in due modi diversi. Sono certo che Jorge sarà lì davanti a lottare“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo