MotoGP, Pecco Bagnaia approderà in Pramac nel 2019

La stagione 2018 del Motomondiale non è ancora iniziata, ma cominciano ad essere ufficializzati già i primi movimenti in ottica 2019. Dopo le indiscrezioni circolate nelle prime settimane dell’anno, è stato ufficializzato l’ingaggio da parte della Ducati di Francesco Bagnaia. Il Rookie of the Year 2017 della classe Moto2 firmerà un biennale come pilota ufficiale, anche se verrà sistemato nel team Pramac.

Ufficiale l’approdo di Francesco Bagnaia in Ducati a partire dal 2019 (foto da: motogp.com)

Un trattamento del tutto simile a quello riservato a Danilo Petrucci, che a fine 2018 saluterà il team italiano. L’attuale pilota dello Sky VR46 Racing Team, tra i grandi favoriti della Middle Class nella prossima stagione, sarà il secondo pilota dell’Academy di Valentino Rossi a compiere il grande salto in MotoGP, dopo Franco Morbidelli, campione Moto2 2017, che sarà rookie quest’anno con la Honda del team Marc VDS.

Ovviamente felicissimo il centauro torinese: “L’anno prossimo realizzerò uno dei miei sogni. Ho detto più volte che mi sarebbe piaciuto correre in MotoGP in sella a una Ducati e finalmente accadrà” – ha spiegato Bagnaia – “Per me è un grande risultato e per questo devo ringraziare il team Sky e la VR46 Riders Academy. Mi hanno sostenuto e  seguito nel mio percorso di crescita durante le ultime cinque stagioni, di cui tre nello Sky Racing Team VR46. Ora, però, è fondamentale rimanere concentrati su questa mia ultima stagione in Moto2. Abbiamo davvero una grande opportunità“.

Questa operazione contribuisce a far evolvere la situazione interna alla Ducati in vista del 2019. In casa Pramac, con Jack Miller appena arrivato e subito convincente nei primi test, a salutare dovrebbe essere Danilo Petrucci. Com’è noto, il pilota ternano ha una clausola nel suo contratto, che scadrà in estate, secondo la quale se non verrà promosso nel team ufficiale potrà scegliersi la propria destinazione a fine stagione. Pur avendo la Ducati l’obiettivo di rinnovare sia Andrea Dovizioso che Jorge Lorenzo, non bisogna sottovalutare l’ottimo rapporto che intercorre tra Petrucci e il front office di Borgo Panigale, oltre che con tutta la squadra . La stagione che inizierà in Qatar sarà fondamentale, anche e soprattutto per il team ufficiale.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo