MotoGP, GP San Marino 2019: le dichiarazioni di Vinales e Rossi dopo le qualifiche

Maverick Vinales conquista la seconda pole stagionale sul tracciato di Misano e si candida a pretendente assoluto per i 25 punti in palio nella gara di domani:

Durante la sessione mi sono reso conto che la nostra moto lavorava molto meglio con la gomma media e, infatti, averla montata nel secondo “run” mi ha permesso di ottenere la pole. – ha spiegato lo spagnolo della Yamaha – Abbiamo lavorato molto bene, crescendo durante ogni turno di libere ed il risultato è stato spettacolare. Ho grande confidenza con la moto e riesco a guidare sfruttando al meglio le mie caratteristiche. La gara? Possiamo giocarcela. I rivali saranno Marquez, Quartararo e anche Rossi e Morbidelli saranno della partita“. 

Seconda pole dell’anno per Maverick Vinales. (foto da: motogp.com)

Settimo tempo per il compagno di marca Valentino Rossi. Il dottore aprirà la terza fila dopo un turno di qualifica molto combattuto e culminato con il quasi contatto con Marquez che, di fatto, ha rovinato l’ultimo giro di entrambi i piloti:

Il primo run è stato positivo – ha spiegato il 46 – mentre nel secondo tentativo sono stato rallentato dal traffico. Quasi contatto con Marquez? Lui ha tentato l’attacco al curvone ed è arrivato un pelo lungo, ma rientrando mi ha “spezzato” la traiettoria rovinando il giro ad entrambi. Poi c’è stato un controsorpasso da parte mia e sono andato anche io fuori traiettoria. Al di là dell’episodio, speravo di partire più avanti ma sono comunque contento del passo e domani possiamo fare una grande gara“.

Valentino Rossi. Fonte: Facebook Rossi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€