MotoGP, GP Austria: la conferenza stampa del giovedì

Quartararo, Morbidelli, Binder, Zarco, Rossi e Oliveira presentano il quarto appuntamento iridato sul tracciato di Spielberg

Fabio Quartararo arriva in Austria da leader del mondiale: “Sono rimasto molto sorpreso dalle difficoltà che abbiamo riscontrato a Brno. In prova era filato tutto praticamente liscio mentre in gara abbiamo avuto un calo spaventoso ed è stato già importante riuscire a finire la gara. I problemi più grossi li ho avuti sulla posteriore che dopo pochi giri era praticamente distrutta. Spielberg? Sono qui da qualche giorno e ha sempre piovuto. Vedremo che condizioni troveremo per la gara

Petronas Yamaha SRT’s French rider Fabio Quartararo celebrates on the podium after winning the MotoGP race during the Andalucia Grand Prix at the Jerez race track in Jerez de la Frontera on July 26, 2020. (Photo by JAVIER SORIANO / AFP) (Photo by JAVIER SORIANO/AFP via Getty Images)

Poi è il turno di Franco Morbidelli, 2° a Brno, e autore del primo podio in MotoGP: “Mi sono divertito tantissimo ed è stato bello chiudere il weekend con il mio primo podio in top class. Arriviamo in Austria con una grande iniezione di fiducia ma siamo consapevoli che questo circuito non si addice alle caratteristiche della Yamaha. Siamo comunque fiduciosi, la moto è cresciuta e contiamo di fare bene anche qui. Qui ho vinto in Moto2 nel 2017, per cui penso di poter fare bene

Morbidelli

Brad Binder, dopo l’euforia post prima vittoria in MotoGP, arriva carichissimo su quello che di fatto è il circuito di casa per KTM: “A Brno è successo qualcosa di incredibile. Ho vissuto sensazioni fantastiche in un weekend pazzesco, che non dimenticherò mai. Arriviamo in Austria con il morale altissimo: questo è il circuito di casa per noi quindi un GP molto importante per KTM. Il meteo? Vedremo se pioverà, ma sicuramente sentiamo di poter essere competitivi anche in condizioni difficili“.

Brad Binder (in foto sul podio del Gran Premio di Thailandia 2019, classe Moto2) affiancherà il prossimo anno Pol Espargaro nel team ufficiale KTM in MotoGP (foto da: motogp.com)

Fresco di podio anche Johann Zarco, galvanizzato dalla pole e dal bel terzo posto conquistato in sella alla sua Ducati del Team Avintia: “Il podio di Brno ci ha dato una spinta fortissima. Nonostante le difficoltà degli altri ducatisti mi sono concentrato soltanto su me stesso e dopo la pole è venuto tutto in maniera naturale. Siamo riusciti a fare qualche giro davanti a tutti ma nel complesso abbiamo tenuto un grande ritmo per tutta la distanza di gara“.

Johann Zarco, in foto durante la conferenza stampa del giovedì pre Gran Premio d’Australia 2019, correrà nel 2020 con il team Avintia Racing (foto da: motogp.com)

Anche Valentino Rossi guarda con fiducia al doppio appuntamento in terra austriaca: “Partire dalla quarta fila ci ha penalizzato ma tutto sommato a Brno abbiamo disputato una buona gara. Avevamo un ottimo passo gara e siamo riusciti a rimanere attaccati a Rins per molti giri ma non abbastanza per giocarci il podio. Sulla carta questo è un circuito che premia la velocità massima e noi non ne abbiamo tantissima, però già l’anno scorso andò meglio nonostante arrivammo lontani da Ducati e Honda. Altra variabile sarà quella del meteo. Domenica potremmo trovare condizioni molto variabili e quindi dobbiamo farci trovare pronti

Valentino Rossi, prima del via a Phillip Island. Il Dottore ha concluso la sua 400.esima gara all’8° posto (foto da: motogp.com)

Sesto a Brno il buon Miguel Oliveira, in sella alla KTM del Team Tech3: “E’ stato un weekend in crescendo il nostro. Così così il venerdi e non bene il sabato, tanto che un mio errore ci ha costretto alla Q1 e successivamente alla sedicesima casella in griglia. Poi in gara abbiamo fatto una grande rimonta e sono davvero contento. Felice che KTM abbia trovato la prima vittoria e faccio i complimenti a Binder. Portimao? Sono felice che si corra in Portogallo, un circuito bellissimo e tecnico per chiudere la stagione. Per me sarà la gara di casa e io non vedo l’ora di corrervi“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus