MotoGp 2020: tutti gli stipendi e i guadagni dei piloti

Manca ormai meno di un mese al via della stagione 2020 della Moto Gp, che vedrà ancora una volta Marc Marquez partire da campione iridato e tutti i favori del pronostico per la vittoria finale. Ma quanto guadagnano i piloti che accenderanno i motori il prossimo 8 marzo in Qatar? Ecco gli stipendi di tutti i protagonisti.

Ci siamo, si scandano i motori. Il prossimo 8 marzo in Qatar, infatti, prenderà il via il campionato mondiale 2020 di MotoGp. Sarà, con ogni probabilità, l’ultimo per Valentino Rossi, che nel 2021 non avrà più a disposizione la sella della sua Yamaha, la quale diventerà a tutti gli effetti di Fabio Quartararo.

A compensare della deludenti prestazioni delle ultime stagioni, e il molto probabile prossimo addio, invece, il campione di Tavullia sarà ancora una volta uno dei piloti più pagati all’interno del circus delle due ruote.

Complici le ultime vincenti stagioni, una qualità sportiva invidiabile, e una età che gli dà ancora ampissimi margini di migliorare il proprio palmares personale, Marc Marquez rimane il pilota più pagato. Lo spagnolo, vincitore dell’ultimo mondiale, infatti, si porterà a casa la bellezza di 15 milioni di euro.

Alla piazza d’onore, con meno della metà di chi comanda, troviamo Valentino Rossi, che metterà in bisaccia 7 milioni di euro.

A completare il podio, poi, troviamo un altro italiano, che nel 2019 si è fatto valere come uno dei migliori avversari di Marquez, ovvero Andrea Dovizioso. Il forlivese si garantirà per il 2020 la cifra di 6,2 milioni di euro.

Al quarto posto tra i più pagati, invece, uno che sicuramente punterà a spodestare Marquez dal trono di campione: Maverick Vinales, che guadagnerà circa 4,5 milioni di euro.

Parlando degli altri italiani, invece, c’è Andrea Iannone, con uno stipendio di circa 1,5 milioni di euro, mentre Danilo Petrucci si porta a casa un milione di euro in più, con circa 2,5 milioni di euro di emolumenti.

Il pilota italiano più “povero” del circus, invece, è Franco Morbidelli, che incasserà appena 660mila euro, mentre il meno pagato in assoluto sarà Johann Zarco, con 270mila euro di stipendio.