MotoGP 2018 GP Misano, Risultati PL2: Doppietta Ducati, Dovizioso precede Lorenzo

La Ducati si conferma in gran forma sul Misano World Circuit Marco Simoncelli, piazzando due GP18 al comando della classifica al termine della seconda sessione di prove libere. Dopo il miglior tempo di stamattina, in testa si conferma Andrea Dovizioso (1:32.198), il quale precede di +0.160 Jorge Lorenzo. Alle spalle delle due Rosse di Borgo Panigale troviamo Cal Crutchlow, Honda LCR (+0.187), il quale si conferma al momento l’hondista più veloce. Seguono Maverick Vinales, con la prima Yamaha (+0.213), e Marc Marquez, Honda HRC (+0.339), a lungo in vetta alla classifica dei tempi e che migliora decisamente il 13.esimo tempo di stamattina.

Andrea Dovizioso e la Ducati si confermano anche nel venerdì pomeriggio di Misano Adriatico, primeggiando al termine della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini (foto da: motogp.com)

Positivo anche Danilo Petrucci, Ducati Pramac (+0.524), subito avanti alla Suzuki di Alex Rins (+0.577), anche lui in deciso miglioramento, e Valentino Rossi, Yamaha (+0.588), il quale centra all’ultimo tuffo la top-10, stampando l’8° crono. A completare i primi 10 troviamo un ancora bravo Franco Morbidelli, Honda Marc VDS (+0.782), e Johann Zarco, Yamaha Tech 3 (+0.787). Ne restano al momento fuori, seppur rispettivamente per soli 14 e 20 millesimi, Dani Pedrosa, Honda HRC (+0.801), e Michele Pirro, Ducati (+0.807).

Non è presente nelle prime posizioni l’altra Suzuki di Andrea Iannone: il pilota di Vasto, caduto in curva 15, ha ottenuto appena il 16.esimo tempo (+1.225), ma resta virtualmente in top-10 nella cumulativa grazie al crono di stamattina, che lo piazza in 8° posizione assoluta. Tornando alla PL2, tra Pirro e Iannone s’inseriscono Alvaro Bautista, Ducati Angel Nieto (+0.985), Jack Miller, Ducati Pramac (+0.995), e Takaaki Nakagami, LCR Honda Idemitsu (+1.076).

In affanno le Aprilia, con Scott Redding (+1.319) più rapido di Aleix Espargaro (+1.456), le quali precedono l’altra Honda HRC di Stefan Bradl (+1.462) e la KTM di Bradley Smith (+1.617). A seguire, ecco Karel Abraham, Ducati Angel Nieto (+1.680), Xavier Simeon, Ducati Avintia (+1.698), Thomas Luthi, Honda Marc VDS (+2.080), Pol Espargaro, KTM (+2.263), Hafizh Syahrin, Yamaha Tech 3 (+2.341), e a chiudere il debuttante francese Christophe Ponsson il quale, nonostante un sensibile miglioramento rispetto alla PL1, resta in fondo e ben staccato (+5.956). Per finire, abbiamo i vari Marquez, Rins, Pedrosa, Bautista e Ponsson con 22 giri all’attivo, mentre Redding e Syahrin, con 16 giri completati, sono i piloti ad aver completato meno passaggi.

Classifica e tempi della seconda sessione di prove libere a Misano Adriatico (foto da: motogp.com)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo