Milan-Napoli 2-0, voti e pagelle: super esordio per Piatek, maestoso Bakayoko. Koulibaly e Maksimovic in difficoltà

Ecco i voti e le pagelle della sfida di San Siro, valevole per i quarti di Coppa Italia tra Milan e Napoli, che ha visto qualificarsi i rossoneri, trascinati da una doppietta del pistolero polacco.

Il Milan batte il Napoli e vola alle semifinali di Coppa Italia, trascinato da un grande Krzysztof Piątek, il quale si presenta nel migliore dei modi alla sua prima da titolare in maglia rossonera. L’attaccante polacco, non sembra proprio aver risentito del passaggio al grande club, visto che con una doppietta ha steso nel primo tempo un Napoli sottotono e poco cinico. I rossoneri di Gattuso, si rendono protagonisti di un’ottima prestazione, specie anche chi fin qui ha giocato meno, ma la stella è senz’altro l’ex attaccante del Genoa, già idolo della tifoseria milanista. Per il Napoli, questa è una sconfitta che lascia forti ripercussioni, visto che i partenopei da ora in poi potranno soltanto puntare sull’Europa Leagueessendo ormai fuori dalle principali competizioni.

VOTI E PAGELLE

I MIGLIORI

Piatek 8,5- Un esordio da titolare in rossonero da sogno per il pistolero polacco, bravo a prendersi gioco dell’intera difesa del Napoli, trascinando il Milan in semifinale. L’ex Genoa possiede carattere e personalità da vendere, facendo dimenticare da subito Higuain al popolo milanista, che ora ha in Piatek  il nuovo cecchino del goal.

Bakayoko 7- Il centrocampista francese è un vero baluardo nella metà campo del Milan, fa suo ogni pallone, proteggendo la difesa e facendo ripartire la manovra dei rossoneri.

Romagnoli 7- Il capitano rossonero dà sicurezza a tutta la difesa, confermandosi un vero leader e una delle colonne di questo Milan.

 

I PEGGIORI

Koulibaly 4,5- Non ci capita molto spesso vedere così in difficoltà uno dei centrali difensivi più forti al mondo, eppure ieri è accaduto. Incapace di tenere a bada la furia polacca, che ha fatto di lui quel che ha voluto.

Maksimovic 4,5- Anche lui come il suo compagno di reparto non ci ha capito nulla, venendo travolto da un Piatek incontenibile. I due goal realizzati dal polacco, pesano parecchio nella sua prestazione e in quella di Koulibaly.

Allan 5- Ieri Ancelotti lo ha schierato in campo dopo aver lasciato fuori sabato, a causa delle voci di mercato che lo vedrebbero verso il Psg, ma il centrocampista brasiliano ha fornito una prova inconsistente. Si spera che una volta terminata la sessione invernale del mercato, si possa rivedere per il bene del Napoli l’Alla di sempre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€