Milan-Lecce 2-2 video gol highlights: i rossoneri non chiudono la partita e vengono puniti

Risultato Milan-Lecce 2-2, 8° giornata Serie A: i rossoneri, ottimi nel primo tempo e molto meno nel secondo, non riescono a regalare a Pioli il primo successo nel giorno del suo 54° compleanno. Calhanoglu, migliore in campo, e Piatek portano il Milan in vantaggio per due volte, ma Babacar e Calderoni replicano altrettante volte.

La sintesi di Milan-Lecce 2-2, 8° giornata Serie A

La prima frazione è un monologo rossonero, che effettua più tentativi verso la porta in quarantacinque minuti che nelle precedenti sette partite. A provarci per primo è Leao, che dopo un solo minuto costringe Gabriel al primo intervento e poco dopo trova l’esterno della rete.

Al 5° ancora Leao mette paura alla difesa con un altro tiro respinto dal portiere giallorosso, ex del Milan di qualche anno fa, e sulla ribattuta il Milan è anche sfortunato poiché Lucioni anticipa di un soffio l’accorrente Paquetà e riesce a far carambolare il pallone sulla gamba del brasiliano ottenendo una rimessa dal fondo.

Dopo un paio di piazzati leccesi senza esito, il Milan torna ad attaccare e al 19° trova il meritatissimo vantaggio: Biglia alza il pallone da trenta metri e il delizioso lancio dell’argentino trova Calhanoglu pronto alla splendida girata a rete da posizione non confortevolissima. Per il turco, tra i più fischiati in questo inizio di stagione, è il secondo centro stagionale.

La seconda metà del primo tempo offre poche emozioni, con l’eccezione della chance capitata a Suso alla mezz’ora con una classica giocata dello spagnolo terminata con un gran tiro respinto da Gabriel. Da qui al duplice fischio avviene poco altro, ma c’è sempre la sensazione che il Milan possa dilagare da un momento all’altro.

Nel secondo tempo il Lecce entra in campo con uno spirito totalmente diverso e, pur non creando molto, riesce a giocare più liberamente complice un Milan fin troppo tranquillo che ritiene di aver già vinto.

La pressione dei pugliesi sale sempre di più fino a quando, poco dopo il quarto d’ora, Conti combina la frittata toccando un pallone con il braccio in occasione di un cross dalla destra dei giallorossi che Babacar sfiora con il tacco. Pasqua va al Var e opta per il rigore: Babacar conclude abbastanza male trovando la respinta di Donnarumma, ma nessuno dei difensori interviene a spazzare il pallone e così il numero 30 può riscattarsi insaccando sulla ribattuta.

A questo punto il Milan torna a giocare come nel primo tempo, pur se non con quella fluidità, e Calhanoglu risale in cattedra sfiorando per due volte il gol con un tiro al volo fuori di poco prima e poi con un tiro da corner che scheggia la traversa. Al minuto 80 il turco entra in area e crossa all’indietro trovando la deviazione vincente del neo entrato Piatek, al suo primo gol su azione.

Il prezioso vantaggio dura poco: i rossoneri, anziché chiudere il match, cincischiano troppo e al 92° vengono puniti da un bolide di sinistro di Calderoni, che trova l’angolo basso della porta e il suo primo, preziosissimo, gol in A. Il match, malgrado ci siano sei minuti di recupero, non offre ulteriori emozioni.

Video gol highlights di Milan-Lecce 2-2, 8° giornata Serie A

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetá (67′ Krunic), Biglia, Kessié (79′ Rebic); Suso, Leao (67′ Piatek), Calhanoglu. Allenatore: Pioli

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer (63′ Petriccione), Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Falco (46′ Farias), Babacar (81′ Lapadula). Allenatore: Liverani

Arbitro: Pasqua

Marcatori: 19′ Calhanoglu, 62′ Babacar, 80′ Piatek e 92′ Calderoni

Ammoniti: Majer, Rossettini e Biglia

Note: al 61′ Donnarumma para un rigore a Babacar

Il tabellino di Milan-Lecce 2-2, 8° giornata Serie A

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana