Milan-Juventus, Pirlo: “Partita importante, ma non decisiva. Col Milan ho vinto tanto”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del big match contro il Milan. Una partita non da dentro o fuori per il tecnico bianconero, ma di sicuro molto importante per tanti motivi.

Domani alle ore 20.45 la Juventus sarà ospite del Milan a San Siro nel big match che chiuderà la sedicesima giornata di Serie A.

Il distacco che separa Milan e Juventus in classifica è di ben 10 punti, con i bianconeri che però hanno una partita in meno. La Vecchia Signora è quasi obbligata a fare risultato a San Siro domani se non vuole essere estromessa già a Gennaio dalla lotta per il titolo.

Per la Juventus, dunque, la partita è importantissima, ma per Andrea Pirlo non è decisiva. L’allenatore bianconero ha presentato la sfida di domani in conferenza stampa come gara sicuramente affascinante, ma non da dentro o fuori: “No però è sicuramente una partita importante, ma non decisiva. Giocare Milan-Juventus è sempre affascinante, lo è stato da giocatore e lo sarà da allenatore. Giocheremo la partita per fare il nostro meglio, sarà importante ma non decisiva

La distanza dalla vetta è importante ed in caso di sconfitta potrebbe essere ancora più lontana, ma Pirlo ha affermato come l’obiettivo della Juventus sia scalare la classifica e guardarla solo tra qualche mese: “Stiamo lavorando per questo, abbiamo iniziato il 2021 con una vittoria e un atteggiamento positivo. Pensiamo partita dopo partita, poi la classifica la valuteremo fra un paio di mesi”

In vista della sfida contro il Milan, Pirlo alla sua squadra ha chiesto di essere brava a livello tecnico. L’allenatore bianconero ha riconosciuto la capacità dei rossoneri di arrivare in porta con due-tre passaggi e la Juventus dovrà sbagliare molto poco se non vuole rischiare: Dobbiamo stare attenti, loro sono molto bravi nel recuperare il pallone e attaccare velocemente. Arrivano in porta con due-tre passaggi, dobbiamo essere bravi tecnicamente”.

Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo domani potrebbero esserci dei cambi a centrocampo, con Pirlo che sta attendendo l’esito dei tamponi per chiarire eventuali dubbi dopo la positività di Alex Sandro. Dovrebbe essere della partita Paulo Dybala, con Pirlo che ha dichiarato come il giocatore abbia avuto qualche linea di febbre, ma che ora sta meglio.

Come giocatore, Pirlo ha vestito per molto tempo la maglia per Milan e sarà la sua prima volta da avversario dei rossoneri come allenatore. Anche il tecnico bianconero ha ricordato il suo passato rossonero ed ha riconosciuto come anche per lui sia un match importante: “Il Milan è una squadra con la quale ho giocato tanto e vinto tanto. Per me è un partita molto importante, anche se la società è cambiata molto”

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei