Milan, caso Acerbi: la Procura multa Kessie e Bakayoko dopo patteggiamento

Si conclude con un multa il “Caso Acerbi”.  Il Procuratore della Figc Giuseppe Pecoraro, secondo quanto riportato da ANSA, ha firmato il patteggiamento per i due calciatori del Milan Kessiè e Bakayoko, resisi protagonisti di uno episodio di beffa nei confronti del difensore biancoceleste.

Con la disposizione che ora passerà sotto la lente della Procura Generale del Coni, la società rossonera e i due centrocampisti si ritroveranno a dover versare un totale di 86.000 euro. La sanzione, dopotutto, è stata ridotta di un terzo secondo i benefici previsti nei patteggiamenti.

Come previsto in un primo momento, quindi, non ci sarà alcuna udienza da parte della Procura Federale in precedenza del match di Coppa Italia che vedrà affrontarsi proprio Milan e Lazio.

Tornando all’ episodio avveuuto settimana scorsa ha parlato anche il tecnico Rino Gattuso: “Il caso Acerbi? Non voglio fare polemica, sono stato uno dei primi a parlare e il club è stato molto bravo a dire quello che doveva. Più di chiedere scusa. Mercoledì è un sogno, magari dobbiamo entrare tutti quanti abbracciati per mettere da parte le polemiche. Quando uno si assume una responsabilità finisce lì, ci sta che uno possa sbagliare. Da giocatore ho sbagliato spesso, ci sta che un essere umano commetta errori”. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus