Milan-Cagliari, le dichiarazioni pre partita di Stefano Pioli: “Siamo cresciuti in consapevolezza, sarà importante avere compattezza e continuità nelle idee”

Domani in programma Milan-Cagliari, valevole per la seconda giornata di campionato in Serie A. Del match di San Siro, in programma domani alle 20:45, ha parlato poco fa in conferenza stampa il tecnico rossonero, Stefano Pioli.

Messa in archivio la vittoria di Genova della settimana scorsa contro la Sampdoria di Roberto D’Aversa e conosciuti gli avversari da affrontare nella fase a gironi della prossima Champions League, il Milan di Stefano Pioli si prepara all’importante sfida di domani sera, in programma a San Siro alle 20:45, contro il Cagliari di Leonardo Semplici.

Milan-Cagliari: dichiarazioni pre partita Stefano Pioli.
Così Stefano Pioli in conferenza stampa prima di Milan-Cagliari di domani sera.

Della sfida contro i sardi, reduci dal pareggio per 2-2 contro lo Spezia di Thiago Motta, ha parlato poco fa in conferenza stampa proprio il tecnico rossonero che, tra domande riguardanti il mercato ed altre riguardanti gli imminenti impegni in Coppa Campioni, ha esaltato la propria squadra per la crescita esponenziale rispetto allo scorso anno:

Credo che siamo cresciuti tutti quanti in consapevolezza. Abbiamo ben presente le nostre caratteristiche, la cosa importante è che la squadra entri in campo con le idee chiare e che non si faccia condizionare dai momenti, dalle difficoltà. Queste ci saranno, anche domani contro il Cagliari, l’importante è avere compattezza e continuità nelle idee.

L’allenatore rossonero si è quindi poi focalizzato sulle situazioni in cui il suo Milan deve ancora migliorare:

Tutta quest’estate abbiamo lavorato bene, anche con partite di buon livello. La squadra ha giocato con padronanza, cercando sempre di avere il controllo del gioco. Ora la cosa più importante è che dobbiamo essere più pericolosi, trasformare in occasioni da gol tutte le situazioni offensive che proponiamo. L’anno scorso potevamo essere la sorpresa, adesso dobbiamo confermarci.

Esaltando le qualità di Maignan, Tonali, Krunic, Brahim Diaz e Pellegri, Pioli ha quindi concluso la sua chiacchierata coi giornalisti facendo riferimento agli imminenti impegni di Champions League che vedranno il suo gruppo impegnato in un girone di ferro comprendente Liverpool, Atletico Madrid e Porto:

Abbiamo voluto con tanta forza raggiungere la Champions, sappiamo che è la competizione più importante. Faremo di tutti per essere competitivi e protagonisti in un girone molto difficile.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi