Milan-Cagliari 3-0, voti, pagelle e analisi. Chiusura in bellezza

Il Milan di Pioli chiude in bellezza il campionato con un secco 3-0 contro il Cagliari di Walter Zenga, in una partita letteralmente dominata dai rossoneri. Rossoneri in vantaggio grazie ad un’autorete dei sardi, poi Ibrahimovic e Leao chiudono definitivamente il match.

Top Milan:

Calabria 7 In queste ultime partite vista l’assenza di Conti su quella fascia, lui è stato devastante, mette in mezzo tantissimi palloni e oltre a spingersi in avanti, si dimostra bravissimo anche in fase di ripiego.

Leao 7,5 Fino a quel momento era stato il migliore in campo, peccato per l’infortunio che lo ha costretto ad uscire. provoca l’autogol del Cagliari e su traversone di Calabria colpisce la traversa in rovesciata. Ha le qualità per esplodere, deve avere più continuità.

Gabbia 7 Partita da veterano per il giovane calciatore prodotto del vivaio rossonero. Non sbaglia praticamente nulla ne in difesa, ne in fase d’impostazione.

Ibrahimovic 7 Ibra fa e Ibra disfa. E’ sempre il fulcro del gioco rossonero. Non è solo uno straordinario goleador (11 gol in 20 partite), ma è anche un’eccellente uomo assist (5 per i suoi compagni). Se Il Milan ha scelto di ripartire da lui ha preso la miglior decisione…peccato per il calcio di rigore parato da Cragno, avrebbe potuto incrementare il suo bottino personale.

Top Cagliari:

Cragno 7 Decisamente il migliore in campo per la formazione allenata da Walter Zenga. Prende tre gol, ma salva la porta in almeno altre 3 nitide occasioni, in più neutralizza dal dischetto Ibrahimovic.

Nandez 6,5 Sembra l’unico del Cagliari, oltre ovviamente a Cragno in partita. Ci mette tutto l’impegno possibile per non sfigurare e almeno personalmente ci riesce.

Flop 3 Cagliari:

Walukiewicz 4,5 Decisamente il peggiore in campo della squadra di Zenga. Viene saltato letteralmente sempre dai calciatori del Milan. E’ in difficoltà soprattutto sul secondo e terzo gol del Milan. Ma è giovane e ha tempo per rifarsi.

Klavan 5 Inizia subito con uno sfortunato autogol ma per tutta la partita è costantemente in difficoltà contro un Milan straripante.

Ceppitelli 5 Altro difensore sempre in difficoltà a contenere le azioni dei rossoneri di Pioli. Sicuramente non è stata collettivamente la miglior partita del pacchetto arretrato del Cagliari (Tranne Cragno ovviamente)

Il Milan termina a 66 punti e con 12 risultati utili consecutivi. I rossoneri hanno un’identità di gioco ben precisa e da 20 partite consecutive vanno sempre in gol. L’anno prossimo servirà attraverso il mercato cercare di compiere il definitivo salto di qualità. Cagliari già in vacanza, ma succube della netta superiorità netta dei rossoneri.

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo