Lecce – Inter 1-1, voti e pagelle: Liverani frena Conte. Bene Bastoni e Brozovic, male la LuLa

Brutta frenata dell’Inter che non va oltre l’1-1 contro il Lecce al Via del Mare. Primo tempo di marca nerazzurra, dove sfiora il gol Lukaku e Brozovic colpisce un palo. Nella ripresa l’Inter cala ma trova il vantaggio con Bastoni al 71°, annullato al 77° da Mancosu.  

Bastoni – Lecce Inter – Fonte: Inter Twitter

 

Si ferma al Via del Mare la rincorsa al primo posto dell’Inter che viene bloccata sull’1-1 dal Lecce: succede tutto nella ripresa dove il neo entrato Bastoni firma il vantaggio, ma Mancosu raddrizza il match. Nerazzurri che ora potrebbero finire a -4  dalla Juventus

Nel primo tempo l‘Inter gioca ad un buon ritmo e coi soliti meccanismi anche se l’ottima applicazione tattica (schierato speculare agli avversari) limita di molto l’iniziativa offensiva nerazzurra. Le azioni pericolose arrivano con un tiro di Lukaku (anche un gol annullato per il belga al 17°) che termina a lato di poco e con un palo di Brozovic con un destro a giro. Il Lecce si chiude bene e prova a colpire in contropiede, sfiorando il vantaggio a inizio gare con Mancosu. A fine tempo il VAR annulla un rigore per i padroni di casa, per un presunto fallo di mano di Sensi

 

Nella ripresa l’Inter cala d’intensità e abbassa il ritmo di gioco, conducendo un possesso palla sterile e privo di vere sortite offensive, favorendo maggiormente la già ottima predisposizione difensiva dei pugliesi. Al 68° Conte inserisce Bastoni per Godin e dopo soli tre minuti il giovane centrale italiano segna il vantaggio: cross dalla sinistra di Biraghi, e stacco di testa all’angolino di Bastoni che firma l’1-0. Il Lecce però non si scompone e si ripropone in zona offensiva e al 77° trova il pari alla prima vera occasione: cross dalla sinistra, Mancosu in area anticipa Bastoni e col destro trafigge Handanovic per l’1-1. Al 81° Falco ha la chance del clamoroso 2-1 ma il suo calcio piazzato si stampa sul palo ad Handanovic battuto. Frenata dell’Inter che mostra i soliti limiti di rosa, sia a livello numerico che di qualità.  

 

VOTI E PAGELLE 

BROZOVIC, 6.5: nel primo tempo oltre a dettare i tempi di gioco nel centrocampo nerazzurro arriva più volte bene al tiro rendendosi pericoloso. Prima due interventi super di Gabriel poi il palo gli negano il gol. Cala nella ripresa. 

BASTONI, 6: entra al 68° ed è per sua fortuna e suo malgrado protagonista di entrambe le reti del match. al 71° stacca in anticipo su tutti e regala il momentaneo vantaggio all’Inter, ma poco dopo è sua la colpa della mancata marcatura sul pari di Mancosu. Comunque ragazzo di personalità che si sta imponendo nel pacchetto arretrato interista. 

LUKAKU, 5: giornata no per il bomber belga che fornisce una prestazione sottotono. Parte forte con un sinistro radente il palo al 3° e gli viene annullato un gol al 17°, ma soffre troppo le mercature strette della difesa leccese e ha poco supporto. Nella ripresa non incide quasi più. Forse stanco dal match di Coppa Italia

LAUTARO MARTINEZ, 5: anche meno utile del compagno di reparto, il talento argentino sbaglia molto e non è mai pericoloso in zona gol. Partita d dimenticare.  

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco