Lazio News: lite tra Inzaghi e Keità

Sembra non esserci pace per la Lazio. Gli uomini di Simone Inzaghi, con la brillante vittoria 1-2 in casa dell’Inter nel quarto di finale di Coppa Italia in gara secca, sembravano aver ritrovato un po’ di serenità, dopo alcuni deludenti risultati in campionato – due sconfitte consecutive, 2-0 in casa della Juventus e il beffardo 0-1 casalingo contro il Chievo .

E invece un’altra-quantomeno presunta- bufera si abbatte a minare la stabilità del gruppo biancoceleste, sempre riguardante un giocatore con cui, già nel recente passato, c’erano stati dei problemi:  l’ispano-senegalese Keita Baldé Diao.

Il condizionale è d’obbligo. La notizia che si era diffusa grazie a varie testate era quella di una presunta mancanza da parte di Keita: l’attaccante, rientrato dalla Coppa d’Africa, dopo l’eliminazione della nazionale senegalese, non si sarebbe presentato a Milano alla vigilia del sopra citato match di Coppa Italia, facendo infuriare tanto il tecnico laziale Simone Inzaghi, che lo avrebbe subito depennato dalla lista dei convocati, quanto la società biancoceleste, che avrebbe pronta una multa salata per lui.

La notizia è prontamente stata smentita dal procuratore del giocatore, Roberto Calenda, con un tweet molto indignato, nel quale ha spiegato delle ragioni tecniche per il quale l’attaccante non sarebbe fisicamente mai potuto arrivare ad essere a disposizione della squadra per il match: essendo stato liberato dalla sua nazionale solo nella giornata di Lunedì 30 Gennaio, per poter essere a disposizione il giorno successivo-data di vigilia del match- avrebbe dovuto prendere un aereo privato, cosa non programmata dalla società biancoceleste, per cui non avrebbe avuto altro modo di rientrare se non viaggiando con aerei di linea dal Gabon al Senegal  e dal Senegal a Milano, cosa impensabile in 24 ore.

Calenda ha concluso il suo intervento su Twitter bollando la diffusione della vicenda di cui sopra come ennesimo attacco fazioso contro Keità.

Ad onor del vero, non è la prima volta che il giocatore viene associato ad episodi di tensione con Simone Inzaghi e con il club, reali o presunti che siano.

 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato