Caso tamponi Lazio, deferito Lotito: rischio punti penalizzazione

Lazio penalizzazione. Non è ancora terminata la questione riguardanti i tamponi della Lazio. Non c’è nessuna possibilità che la società capitolina possa patteggiare. Per questo motivo potrebbero esserci sanzioni per il presidente Claudio Lotito ed altri tesserati. Per il club, la più probabile è che possa ricevere qualche punto di penalizzazione.

Continua il caos mediatico riguardante la situazione tamponi della Lazio. Questa volta se ne discuterà in un’aula di un tribunale. Gli ispettori federali non si sono dimostrati molto leggeri e Claudio Lotito è stato rinviato in giudizio. Assieme a lui anche il direttore sanitario biancoceleste, Ivo Pulcini, ed il medico Fabio Radia.

Le accuse principali riguardano il fatto di non aver comunicato, in maniera tempestiva, la positività di 8 tesserati in occasione del match di Champions League contro il Brugge. Inoltre, altra accusa, è il non aver comunicato, all’ASL competente, il nome dei contatti stretti con cui i positivi hanno interagito.

La stessa accusa riguarderebbe anche altre due gare: una sempre in Europa, contro lo Zenit, e anche nel match di campionato contro il Torino, dove sono comparse due positività.

Lazio, dalla sconfitta a tavolino alla penalizzazione

Lotito avrebbe richiesto, segretamente, un’audizione all’avvocato della Lazio, Gian Michele Gentile. Quest’ultima, si sarebbe svolta lunedì sera. Per gli inquirenti Lotito e gli altri tesserati hanno violato articolo 4 del codice di giustizia sportiva. Non solo. Anche l’articolo 44 (comma 1) per la “mancata osservanza dei protocolli sanitari” in materia Covid del primo settembre 2020.

Dopo la prima udienza e il secondo grado d’appello, la Lazio potrà affidarsi anche al Collegio di Garanzia del Coni come accaduto in Juventus-Napoli. Per il club, invece, si aprono diversi scenari. In caso di mancata ammenda, ci potrebbero essere le sconfitte a tavolino nella partita contro il Torino, e forse anche con la Juve, oltre che la penalizzazione.

Sicuramente questo comprometterebbe l’ottima stagione, fino a questo momento, dei biancocelesti. Tutto dipenderà dai giudici del Tribunale Federale ma si potrà avere una risposta certa non prima di aprile.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione