Lazio, caso tamponi: venerdì via al processo

La società biancoceleste è sotto accusa per aver omesso di comunicare all’ASL la positività di alcuni giocatori che si sono poi allenati con il gruppo o hanno preso parte alle trasferte di squadra . La procura della FIGC chiede un provvedimento esemplare: inibizione per Lotito e sei punti di penalizzazione in classifica.

Finirà in un’aula di tribunale la vicenda che vede sotto accusa la Lazio per omessa comunicazione all’ASL di alcuni casi di positività al Covid presenti nel gruppo squadra. La società biancoceleste era stata deferita dalla procura Federale per la mancata comunicazione all’ASL, e conseguente messa in isolamento, di otto giocatori che erano risultati positivi ai tamponi UEFA prima delle trasferte europee contro Bruges (28 ottobre) e Zenit (4 novembre).

Nel mezzo, la gara di campionato contro il Torino, che è già finita sotto la lente d’ingrandimento della Procura. Vi presero parte, infatti, Strakosha, Immobile e Lucas Leiva, tutti risultati positivi ai tamponi predisposti dalla UEFA prima della gara di Champions. Anche in quell’occasione il medico sociale Fabio Rodia non si premurò di farne debita comunicazione alle autorità sanitarie, e oggi si difende sostenendo che tale incombenza spettasse a Synlab, struttura cui la Lazio si appoggia per l’effettuazione e l’analisi dei propri test molecolari. Affermazione smentita da quanto stabilito nei protocolli UEFA che, di fatto, rimandano tale responsabilità al medico di squadra.

Claudio Lotito

La possibile pena

Da tutto questo coacervo di accuse la Procura della FIGC sta cercando di ricostruire quanto effettivamente accaduto, in particolare, dal 30 ottobre al 6 novembre scorsi, periodo in cui manca qualsiasi comunicazione di sorta all’ASL territoriale di Roma. Lazio che rischia la responsabilità oggettiva, come da articolo 6 del Codice di Giustizia Sportiva. La pena richiesta è severa: almeno 6 punti di penalizzazione o, in alternativa, sconfitte a “tavolino” contro Torino e Juventus (Inzaghi inserì in lista un giocatore positivo). A Lotito potrebbe andare anche peggio: inibizione permanente dal mondo del calcio. Potrebbe essere la fine di un’era.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it