Juventus, Paratici: “Cambierà il calciomercato. Forse non faremo acquisti e cessioni”

Il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici ha rilasciato un’intervista a Sky Sport affermando come il calciomercato sia destinato a cambiare a causa dell’emergenza Coronavirus. Il ds ha anche ipotizzato una possibile cristallizzazione delle rose dei club di Serie A.

L’emergenza Coronavirus ha sconvolto del tutto il mondo del calcio e sembra destinata a cambiare anche le strategie di mercato dei vari club in Italia e nel mondo. A questo proposito, il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici ha concesso un’intervista a Sky Sport, rilasciando dichiarazioni interessanti.

Il ds bianconero ha ammesso come l’emergenza Coronavirus cambierà molto il calciomercatoaffermando come quello bianconero sarà un mercato molto diverso: Sarà un mercato creativo ed elastico. Basta guardare alla quotidianità: ogni giorno cambiamo visione delle cose, quando arriva il bollettino delle 18 un giorno siamo più ottimisti e l’altro meno a seconda di quello che ci dicono”.

Paratici ha poi affermato come ci potrebbe essere una cristallizzazione per il prossimo anno, con le squadre che potrebbe restare le stesse anche per la stagione 2020-2021. Per il ds bianconero è un’ipotesi da non scartare: “E’ una possibilità”.

Il ds della Juventus ha poi detto la sua anche riguardo la ripresa degli allenamenti e del campionato, affermando come tutto cambia da un giorno all’altro: “Anche sull’idea di ricominciare a giocare ed allenarsi o meno, si pensa una cosa e dopo due ore si cambia idea. Per questo, anche nel mercato servirà elasticità“.

Dichiarazioni interessanti quelle rilasciata da Paratici, non lontane da quello che realmente potrà essere il calciomercato della prossima estate. Difficile possano esserci spese folli, con le società che dovranno stare tutte attente ai propri bilanci, già colpiti dallo stop forzato dei campionati.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei