Juventus-Napoli, Pirlo: “C’è tanta voglia di rivalsa e di voltare pagina. Attaccate me, non i giovani”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della Supercoppa italiana contro il Napoli in programma domani sera al Mapei Stadium. Il tecnico ha dichiarato come la squadra abbia voglia di giocare questa partita per voltare subito pagina dopo la brutta gara di Milano.

Domani alle ore 21:00 la Juventus affronterà il Napoli al Mapei Stadium nella partita che assegnerà al Supercoppa Italiana 2020.

Dopo la brutta sconfitta a San Siro contro l’Inter, la Juventus sa di dover rialzare subito la testa, ma non sarà affatto facile. Davanti si ritroverà un Napoli voglioso di confermare i progressi mostrati nel 6-0 contro la Fiorentina, oltre a voler togliere un altro trofeo ai bianconeri dopo aver vinto la finale di Coppa Italia la scorsa stagione vincendo ai calci di rigore.

La sconfitta contro l’Inter è stata dura da digerire per il modo in cui è arrivata, ma in conferenza stampa Andrea Pirlo ha dichiarato come la squadra voglia dimostrare di non essere la squadra vista a Milano. Il tecnico bianconero ha affermato come la volontà di tutti sia superare questo brutto stop: “Abbiamo tanta voglia di voltare pagina, con tanta determinazione per portarci a casa questo trofeo. La partita di domenica è da cancellare ma abbiamo la fortuna di giocare subito. C’è tanta voglia di rivalsa e di dimostrare che non siamo quelli di San Siro. Una squadra che vince per 9 anni di fila non l’ha fatto tanto per fare. Non si vince a caso. E noi abbiamo la stessa voglia e ambizione di vincere il 10°”.

L’allenatore bianconero ha riconosciuto come il momento non sia facile, ma ha voluto difendere i suoi giocatori. Pirlo ha dichiarato senza mezzi termini che se c’è qualcuno da attaccare, quello è lui e che domani c’è voglia di portare a casa il trofeo: “E’ un momento difficile, come ce ne sono tanti durante la stagione, ma abbiamo la possibilità di giocarci subito una finale e troveremo delle grandi energie per vincere. Sono abituato a questo tipo di situazioni. Mi dispiace per i giocatori, che sono stati troppo attaccati, in particolare i giovani. Attaccate me piuttosto, ma questo non è un bivio, siamo qua per vincere”.

Per quanto riguarda la finale di domani, Pirlo non avrà a disposizione Demiral che si unisce ai già assenti Cuadrado, Alex Sandro e De Ligt a causa di un problema fisico. Il tecnico bianconero rispetta molto il Napoli ed ha sottolineato come la sua squadra dovrà essere brava nel sfruttare ogni minima occasione per poterlo colpire: “Una squadra forte e molto tecnica e dovremo stare molto attenti. Abbiamo provato alcune soluzioni che domani spero di rivedere in campo, loro hanno una difesa molto stretta e dovremo essere bravi a fargli male“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei