Juventus: intesa con i calciatori per la riduzione degli stipendi

La Juventus ha fatto sapere tramite un comunicato ufficiale di aver raggiunto con i suoi giocatori e con il suo staff un accordo per la riduzione degli stipendi per quanto riguarda i prossimi tre mesi oltre al mese di Marzo.

L’emergenza Coronavirus ha inflitto danni economici ingenti alle squadre di Serie A e la Lega Calcio sta lavorando alacremente per evitare ulteriori perdite. Nel frattempo, però, la Juventus ha fatto la prima mossa ed ha annunciato di aver trovato un accordo con i propri tesserati.

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, il club bianconero ha comunicato di aver concordato con i calciatori la riduzione dei compensi per un importo pari alle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020. 

La Juventus, si legge nel comunicato, fa anche sapere che nelle prossime settimane saranno perfezionati gli accordi individuali con i tesserati, come richiesto dalle normative vigenti. Un accordo importante che darà respiro al bilancio bianconero 2019/2020.

Come si legge sempre nella nota bianconera, infatti, tale intesa con i giocatori porterà effetti economici e finanziari positivi per circa 90 milioni di euro sull’attuale esercizio.

Inoltre, il club bianconero ha dichiarato anche come, nel caso in cui dovesse riprendere la stagione, tornerà a trattare con i giocatori per eventuali integrazioni dei compensi sulla base della ripresa e dell’effettiva conclusione della stessa.

La Juventus, infine, ha tenuto a ringraziare tutti i suoi tesserati per il senso di responsabilità dimostrato in un momento così difficile per il paese.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei