Juventus, Cristiano Ronaldo: polemiche social per post anti Covid-19

Non si placa la polemica intorno alla frase pronunciata ieri da Cristiano Ronaldo, che ha definito il tampone anti Covid una “str…ta”.

Le parole del fuoriclasse portoghese, risultato nuovamente positivo al virus dopo 15 giorni di quarantena, hanno suscitato aspre reazioni da parte della comunità scientifica, che le ha ritenute irrispettose e pregiudizievoli della salute altrui.

Il primo a scagliarsi contro Ronaldo è stato il noto virologo Burioni: “Do il benvenuto nella nutrita schiera dei virologi al collega Cristiano Ronaldo. Sarà utilissimo nella prossima partitella contro gli oculisti…”, ha scritto sarcasticamente.

Gli ha fatto “eco” il dottor Andrea Cristanti, ordinario di Microbiologia all’Università di Padova, il quale ha tacciato il portoghese di superficialità, non mancando di sottolineare come la popolarità di Ronaldo possa ora indurre le persone in condotte sbagliate, accrescendo ancor più il sentimento di diffidenza nei confronti della scienza già invalso tra i tanti negazionisti del virus.

Juventus ronaldo

Che le parole di Ronaldo possano fungere da cassa di risonanza sbagliata, lo dimostra il numero dei tanti like (4.911 in pochi minuti), che aveva raccolto il messaggio in cui definiva “bullshit” il test rino-faringeo.

Mi sento bene e in forma”, aveva scritto Ronaldo, riferendosi con non poca verve polemica all’obbligo di saltare la sfida contro il Barcellona dell’eterno rivale Messi, persa ieri dalla sua Juventus. Intanto il portoghese dovrà osservare altri 10 giorni di quarantena, al termine dei quali verrà sottoposto a nuovi controlli. Solo allora, di fronte a un esito negativo, potrà tornare in campo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus