Finale Champions League 2015, verso Juventus-Barcellona: è allarme Chiellini

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini

Juventus-Barcellona, è allarme in casa bianconera: si ferma Chiellini

Scatta un allarme piuttosto rumoroso in casa Juventus a tre giorni dalla finale di Champions League contro il Barcellona. Nell’allenamento di ieri, infatti, si è fermato Giorgio Chiellini.

Il difensore mancino classe ’84, vera e propria bandiera di questa compagine, ha interrotto l’allenamento a causa di un problema al polpaccio sinistro. Il giocatore, uscito subito dal campo e parso piuttosto dolorante e preoccupato, ora è seriamente a rischio per la finale in programma sabato sera alle 20.45.

Gli esami strumentali sono stati predisposti nella mattinata odierna, ma a Vinovo non vige un ottimismo tale da poter considerare in assoluto Chiellini della partita. L’ex difensore di Livorno e Fiorentina, infatti, ha solo e soltanto tre giorni per recuperare da questo infortunio; anche nel caso in cui riuscisse -in extremis- a recuperare, Chiellini non sarebbe comunque al meglio ma, stringendo i denti, dovrebbe farcela.

Qualora fosse della partita, inoltre, potrebbe rincontrare Luis Suarez che, in occasione di Italia-Uruguay di circa un anno fa, lo morse.

Juventus-Barcellona, Barzagli ritorna in gruppo

Andrea Barzagli
Andrea Barzagli (GETTY IMAGES)

Non soltanto buone notizie, però, in casa della Juventus: è tornato in gruppo, infatti, Andrea Barzagli. L’ex difensore del Wolfsburg, la cui stagione è stata condizionata pesantemente dai postumi dell’intervento al calcagno post-Mondiale, nella giornata odierna proverà ad aumentare i carichi di lavoro per cercare quantomeno di tornare in uno stato di forma accettabile.

In caso di forfait di Chiellini, infatti, toccherà a Barzagli prendere il suo posto nel 4-3-1-2 di Allegri. Segnaliamo, per dovere di cronaca, anche la possibilità -per la verità piuttosto remota- di un inserimento di Angelo Ogbonna come centrale di sinistra al fianco dell’intoccabile Bonucci.

A dire il vero quella dell’ex Torino sarebbe la soluzione più logica dal momento che più abituato a giocare a sinistra rispetto a Barzagli; a dispetto di questo, tuttavia, le sue speranze di partire da titolare rimangono piuttosto remote dal momento che l’esperienza in partite come questa è fondamentale ed Ogbonna, obiettivamente, non ne possiede abbastanza da fornire sufficienti garanzie.

AGGIORNAMENTO 4/06/2015: CHIELLINI NON RECUPERA: SALTERA’ LA FINALE: Gli esami ai quali è stato sottoposto il forte difensore centrale della Juventus hanno evidenziato uno stiramento al polpaccio impossibile da recuperare entro sabato.

Francesco Bergamaschi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€