Qualificazioni Mondiali Qatar 2022: Italia è testa di serie

Italia testa di serie Mondiali – In attesa dei prossimi Europei del 2021, si pensa già ai futuri mondiali di Qatar 2022. L’Italia di Alberico Evani, che sostituisce Roberto Mancini positivo al COVID, non delude al suo esordio e si impone con un 4-0 contro l’Estonia. Quella che è stata una semplice amichevole, in realtà, potrebbe rivelarsi un vero e proprio pass per la Nazionale per la prima fascia nei sorteggi di Qatar 2022.

Italia testa di serie Mondiali

Italia testa di serie Mondiali: ecco cosa manca ancora

L’Italia di Evani ieri sera ha messo in campo diversi giovani. Non solo conoscenze della nostra Serie A come Federico Bernardeschi e Riccardo Orsolini ma anche Vincenzo Grifo. L’italo-tedesco del Friburgo ha realizzato la sua prima doppietta con la maglia della Nazionale.

La vittoria al Franchi però può aprire uno scenario favorevole agli azzurri. Infatti c’era bisogno di un filotto di risultati positivi per aumentare la probabilità di essere in prima fascia ai sorteggi per i Mondiali. Quest’ultimi si terranno il prossimo 7 dicembre a Zurigo. L’Italia può approfittare della sconfitta della Svizzera per 2-1 contro il Belgio. La squadra di Vladimir Pektovic viene da due pareggi e una sconfitta e potrebbe perdere punti. Ottimo, in termini di ranking UEFA, il pari tra Spagna e l’Olanda.

Adesso, però, serve un buon risultato nelle prossime partite di Uefa Nations League contro Polonia e Bosnia. Un pareggio o una vittoria in una delle due gare sancirebbe l’entrata in prima fascia. Traguardo già sicuro per Belgio, Francia, Inghilterra, Portogallo, Spagna e Croazia. A giocarsela restano anche Danimarca e Germania.

Oltre alla vincenti dei rispettivi 10 gironi, ci sarà anche un playoff tra le seconde del girone e le due migliori squadre nell’attuale edizione della Nations League.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione