Italia-Estonia Diretta TV – Streaming e Probabili formazioni 11-11-2020

Italia-Estonia, amichevole in programma mercoledì 11 novembre allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze (ore 20.45), sarà visibile in chiaro su Rai Uno e in streaming gratuitamente grazie all’app Rai Play, visibile su pc, smartphone e tablet. Test amichevole per la Nazionale per preparare le due importanti partite di Nations League contro Polonia e Bosnia; il c.t. estone Voolaid proporrà uno schieramento prudente e difensivo come di consueto.

L’amichevole Italia-Estonia si giocherà allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze mercoledì 11 novembre alle 20.45. Piena emergenza per quanto riguarda i convocati dell’Italia.

Tra infortuni, positività al COVID e con l’attesa per il via libera delle Asl, il ct Mancini (positivo, in panchina per la gara con l’Estonia siederà il vice Evani) ha dovuto ricorrere ad una convocazione extra large, con 18 giocatori già presenti a Coverciano.

Sono Belotti, Bernardeschi, Calabria, Cragno, Criscito, Di Lorenzo, El Shaarawy, Emerson, Gagliardini, Grifo, Lasagna, Orsolini, Pellegri, Luca Pellegrini, Pessina, Sirigu, Soriano e Tonali. Altri undici arriveranno domani (Bonucci, Chiesa, Donnarumma, Florenzi, Insigne, Jorginho, Kean e Meret e i tre del Sassuolo, Berardi, Caputo e Locatelli non appena completeranno l’isolamento fiduciario).

Per il momento risultano isolati in 10, cioè Acerbi, Barella, Biraghi, Castrovilli, Cristante, D’Ambrosio, Immobile, Mancini, Lorenzo Pellegrini e Spinazzola, ma la situazione si risolverà a breve.

L’allarme in difesa è scattato anche per i sopraggiunti infortuni di Romagnoli (nel riscaldamento di MilanVerona di ieri sera) e Ogbonna, per cui il ct Mancini ha convocato Bastoni, Gian Marco Ferrari (dopo due anni e messo torna in azzurro) e Zaccagni.

Per il trequartista dell’Hellas Verona si tratta della prima (meritata) chiamata in Nazionale, dopo l’ottimo avvio di campionato in maglia gialloblù. In questa situazione, verrà data l’opportunità a diversi elementi di poter mettersi in mostra già nell’amichevole con l’Estonia.

Cambieranno dunque i volti negli undici in campo ma l’impianto di gioco azzurro rimarrà il solito con il 4-3-3. Un’amichevole per il gruppo azzurro per farsi trovare pronti per la gara con la Polonia (il 15 novembre a Reggio Emilia) e con la Bosnia (il 18 a Sarajevo), ultimi due match fondamentali per acciuffare il primo posto del gruppo ed ospitare le fasi finali della Nations League.

La formazione baltica si preparerà per l’amichevole con l’Italia per poi disputare le gare con la Macedonia del Nord (il 15 novembre) e con la Georgia (il 18 novembre).

Poche speranze per gli estoni di evitare l’ultimo posto del gruppo 2 della Lega C di Nations League, valevole per lo spareggio retrocessione.

I prossimi e ultimi due match, infatti, non saranno delle autentiche passeggiate per i ragazzi del ct Voolaid, anche se sono riusciti a interrompere una serie di sei sconfitte consecutive tra Nations League e amichevoli con i due recenti pareggi (3-3 con la Macedonia e 1-1 con l’Armenia).

Solito schieramento abbottonato per l’Estonia con il 43enne ct che si affiderà ai suoi giocatori migliori, il 36enne Vassiljev (25 reti in nazionale) e Sappinen (3 gol in 3 partite di Nations League).

Le ultime sulle formazioni di Italia-Estonia

La formazione che Mancini deciderà di mettere in campo dipenderà dalle notizie che arriveranno dalle rispettive Asl nelle prossime ore.

In questo momento l’unica certezza è il modulo di riferimento, il classico 4-3-3. Tra i pali Donnarumma. In difesa novità Calabria che potrebbe essere schierato centrale al fianco di Bonucci, con Florenzi ed Emerson terzini.

In regia il solito Jorginho sarà coadiuvato da Soriano e Tonali. In attacco Belotti prima punta, Orsolini ed El Shaarawy esterni del tridente.

Il ct estone Voolaid proverà ad evitare l’imbarcata schierando i suoi secondo il modulo preferito, il 4-4-1-1. In porta il diciottenne Karl Hein. In difesa Teniste, Baranov, Kuusk, Pikk. A centrocampo Lilvak, Kait, Kreida e Sinyavskiy. Il 36 enne Vassiljev a supporto della punta Sappinen.

Probabili formazioni di Italia-Estonia

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Calabria, Bonucci, Emerson; Soriano, Jorginho, Tonali; Orsolini, Belotti, El Shaarawy. Allenatore: Roberto Mancini.

Estonia (4-4-1-1): Hein; Teniste, Baranov, Kuusk, Pikk; Lilvak, Kait, Kreida, Sinyavskiy; Vassiljev; Sappinen. Allenatore: Karel Voolaid.

Come vedere Italia-Estonia in Diretta TV e Streaming

Italia-Estonia, amichevole in programma mercoledì 11 novembre allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze (ore 20.45), sarà visibile in chiaro su Rai Uno e in streaming gratuitamente grazie all’app Rai Play, visibile su pc, smartphone e tablet.

Dove ascoltare la radiocronaca di Italia-Estonia

Potrete ascoltare la radiocronaca di Italia-Estonia in diretta live sulle frequenze di Rai Radio Uno Sport. La radiocronaca della partita potrà essere ascoltata anche su dispositivi mobile, quindi smartphone e tablet, scaricando l’applicazione gratuita RaiPlay Radio, abilitata ai sistemi Android e iOS.

Precedenti e statistiche di Italia-Estonia

Sono sei i precedenti tra le due nazionali. L’Italia ha sempre avuto la meglio sull’Estonia. L’ultima vittoria risale al 3 giugno 2011 nel girone di qualificazione per Euro 2012 (Italia-Estonia 3-0, reti di Giuseppe Rossi, Cassano e Pazzini).

Gli azzurri chiusero il girone primi con 26 punti (8 vittorie e 2 pareggi), mentre gli estoni si classificarono alle spalle chiudendo al secondo posto con 16 punti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus