Inter: Zhang continuerà con l’austerity dopo lo Scudetto

I neroazzurri sono una delle tante società colpite dalla pandemia e per questo il presidente ha già dettato la linea ai dirigenti per il prossimo anno, niente investimenti folli

Quello che ci attende sarà un calciomercato molto particolare perché se da un lato diversi fuoriclasse potrebbero spostarsi per importanti cifre, dall’altro numerosi club dovranno utilizzare l’ingegno per rinforzare le proprie rose. Un esempio di questi club è sicuramente l’Inter che, già scudettata, sta lavorando per il prossimo anno dove dovrà confermarsi in Italia e migliorarsi in Europa.

Dopo i primi festeggiamenti per il titolo, Steven Zhang ha illustrato alla dirigenza e a Conte in modo chiaro (come era stato richiesto) la situazione per la prossima stagione: il progetto continua con Suning che resterà proprietario ma per questo ci saranno grossi sforzi economici da parte di tutti come l’austerity sul mercato e gli ingaggi spalmati su più anni.

Gli acquisti di questa estate dovranno essere a costo quasi zero quindi attraverso prestiti con diritto di riscatto o parametri zero tranne nel caso in cui ci sia una pesante cessione ma la promessa principale fatta a Conte riguarda proprio il mantenimento dei big anche il prossimo anno.

Non è ancora chiaro se il tecnico pugliese abbia accettato questi sviluppi ma sembra difficile immaginare Antonio Conte lontano da Milano visto l’ottimo legame con l’ambiente e con i giocatori.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus