Inter-Sampdoria, dichiarazioni Spalletti:”La scelta di Icardi ci ha creato disagio, la Samp un cliente scomodo”

Giornata di vigilia di campionato in casa Inter: i nerazzurri scenderanno in campo domani pomeriggio, alle ore 18, contro la Sampdoria dopo aver ottenuto due successi consecutivi, il primo in campionato contro il Parma al Tardini e il secondo in Europa League contro il Rapid Vienna, che hanno riportato serenità nell’ambiente, almeno sul campo. Già, perchè fuori dal campo tiene banco ancora la vicenda Icardi: l’argentino non è partito per la trasferta europea di Vienna per scelta personale, dopo la decisione della società di nominare Handanovic nuovo capitano. “Quella di Icardi è stata una scelta dolorosa e difficile da prendere, ci ha creato disagio ma per il ruolo che ricopro la giustizia e la correttezza sono fondamentali nei confronti del gruppo e dell’Inter”, ha dichiarato Luciano Spalletti in conferenza stampa. L’allenatore interista ha più volte sottolineato che la decisione è stata presa per agevolare il gruppo e non per fare un torto all’ormai ex capitano nerazzurro: “non è il singolo calciatore che determina”. Intanto, l’attaccante non sarà disponibile per la sfida interna di domani per un affaticamento muscolare. A confermarlo è stato lo stesso Spalletti che ha anche annunciato anche il mancato recupero di Keita, il quale avrà bisogno di qualche allenamento prima di essere completamente reintegrato in gruppo. 

A sostituire Icardi ci sarà ancora una volta Lautaro Martinez, forte di 5 gol nelle ultime 10 partite, l’ultimo dei quali il calcio di rigore che ha deciso la gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League a Vienna. “Bisognerà vedere se Lautaro ha quella cattiveria davanti alla porta come Mauro, anche se gli ingredienti ci sono tutti, ha una personalità forte e un carattere forte”, ha concluso l’allenatore interista. 

Parole d’elogio da parte dell’allenatore di Certaldo anche per Andrea Ranocchia, che ieri ha compiuto 31 anni: “è il vero capitano dello spogliatoio perché è quello che ha parlato più spesso, si è messo di traverso per difendere l’Interquello che li azzecca tutti i messaggi sui social. Qualcuno ogni tanto rischia di buttarla di fuori, però per il resto negli spogliatoi si consuma questo fatto di essere il leader.”

Qualche considerazione anche sulla Sampdoria: secondo Spalletti è un cliente scomodo, la Samp ha grande qualità di squadra e Giampaolo è stato bravo a gestire le tante cessioni degli ultimi anni, mantenendo un alto livello tecnico e di risultati. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.