Inter-Sampdoria 2-1, voti e pagelle: Lukaku e Lautaro gol, ma troppa sofferenza nella ripresa

L’Inter vince per 2-1 contro la Sampdoria nel recupero della 25°giornata e si porta a -6 dal primo posto. Buon primo tempo dei nerazzurri che vanno in doppio vantaggio con Lukaku e Lautaro. Calo netto degli uomini di Conte che si fanno dimezzare lo svantaggio da Thorsby e rischiano tanto nel finale.

L’Inter riparte bene in campionato, vincendo 2-1 il recupero della 25°giornata contro la Sampdoria a San Siro. Reti di Lukaku e Lautaro che portano l’Inter a quota 57 punti. Ma oltre i 3 punti, l’Inter ha messo ancora in evidenza difetti di natura tecnica (e di modulo di gioco), mentale e di gestione fisica delle partite. Sampdoria arrendevole ma rimessa in gioco dal crollo del secondo tempo interista.

TOP 3 INTER

Eriksen 7: il migliore dei nerazzurri. Il centrocampista danese rende benissimo nel ruolo di trequartista e fino a che è in campo gestisce e orchestra la manovra offensiva nerazzurra. Ottima la combinazione e l’assist per l’1-0.

Lukaku 6: considerato lo stop di 3 mesi la forma è quella che é, ma l’impegno è sempre lodevole e riesce anche ad aprire le marcature e a propiziare il raddoppio. Buon primo tempo, cala come tutta la squadra nella ripresa.

Lautaro Martinez 6: prestazione che è un passo avanti rispetto alla prova opaca di Napoli in Coppa italia. Lotta ed è attivo nella ripresa e si fa trovare pronto per il tap-in del 2-0. Sparisce però nella ripresa, sostituito tardivamente da Sanchez.

FLOP 3 INTER

Gagliardini 5: resta in campo tutti e 90 i minuti e almeno riesce a fare legna e a gestire discretamente il centrocampo quando l’Inter è in controllo. Ma è nullo in fase d’impostazione e nella ripresa è a corto di fiato e non può sopperire con la scarsa tecnica. Si prende un giallo per simulazione stupido.

Biraghi 4.5: entra al 73° minuto per dare il ricambio sulla fascia ma fa più danni che altro. Alimenta le speranze sampdoriane e non spinge mai. Non adatto nemmeno come riserva in club che punta ad alto livello.

Moses 4.5: speculare al collega della fascia opposta rileva Candreva sulla destra. Difensivamente nullo, ma almeno si propone in fase offensiva anche se con disastri. Prima sbaglia un cross facile facile per le punte in area, poi spara in curva da posizione favorevole. Impatto più dannoso che utile.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco