Home » Inter-Salisburgo 2-1, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi

Inter-Salisburgo 2-1, dichiarazioni post-partita Simone Inzaghi

Termina 2-1 per l’Inter il match contro il Salisburgo valido per la terza giornata del girone D di Champions League. Per i nerazzurri decisive le reti di Sanchez e Çalhanoğlu. Non basta, agli ospiti, il momentaneo pareggio siglato da Gloukh.

Passaggio quasi archiviato: “Prima di giocarci il ritorno con il Salisburgo, ci aspetteranno due gare di campionato molto intense e complicate contro Roma e Atalanta. Nel momento in cui andremo poi in Austria cercheremo di prenderci il passaggio turno con tutta l’attenzione del caso, consci della forza degli avversari”.

Simone Inzaghi, 47 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Turnover: “Sia chi ha giocato dall’inizio, sia chi è subentrato è riuscito a dare il giusto apporto alla gara. Questa per noi deve essere un’arma in più, soprattutto considerando quante partite ravvicinate ci aspettano da qui alla fine”.

Roma: “Manca poco al prossimo impegno di campionato. Prima di focalizzarmi sulla possibile formazione, sarà per me fondamentale far rifiatare un po’ i ragazzi. Solo dopo aver fatto ciò potrò capire che cambiamenti apportare”.