Inter News: scoppia il caso Gabigol

Il futuro di Gabigol tra rilancio all’Inter, prestito in Italia e ritorno in Brasile

E’ arrivato in pompa magna, con tanto di presentazione da premio Oscar. Finora, però, Gabriel Barbosa Almeida, noto semplicemente come Gabriel o Gabigol, ha giocato solo 16 minuti con la maglia dell’Inter, dove è diventato un vero e proprio caso, con la possibilità sempre più concreta di un futuro lontano dai nerazzurri. 

Ma andiamo con ordine. In estate il club meneghino era riuscito a battere la concorrenza di Juventus e Barcellona versando ben 29,5 milioni di euro al Santos per il talento classe ’96, tra i protagonisti assoluti nella vittoria dell’oro con il Brasile alle Olimpiadi di Rio de Janeiro

Secondo regalo del Group Suning dopo Joao Mario dallo Sporting Lisbona, altri 40 milioni di euro, Gabigol doveva essere il presente e il futuro dell’Inter, con il quale ha esordito il 25 settembre contro il Bologna, partita conclusa con un 1-1, subentrando ad Antonio Candreva, altro acquisto estivo. Da allora, però, non ha più messo piede in campo, fermando il proprio orologio a 16 minuti di gioco effettivo.

gabigol-interSe con Frank De Boer la situazione sembrava essere legata alla condizione fisica, a causa della sua partecipazione ai giochi olimpici, che gli avevano fatto saltare tutta la preparazione arrivando in nerazzurro solo a metà settembre, oltre a qualche difficoltà di ambientamento con la realtà e il calcio italiano, nonché alla crisi di prestazioni e risultati della squadra, non si può dire lo stesso con Stefano Pioli.

Con il nuovo allenatore, infatti, è subita nata una certa empatia, come dimostrato dal commovente abbraccio nell’esultanza del gol del pareggio nel derby contro il Milan, firmato da Ivan Perisic all’ultimo minuto di recupero. Quel gesto poteva essere interpretato come l’inizio del rilancio di Gabigol, che però non è ancora stato chiamato in causa dell’ex tecnico della Lazio, neanche durante la partita persa contro il Napoli per 3-0. 

E’ la scintilla che ha fatto esplodere definitivamente il caso Gabigol all’Inter, che dovrà decidere se puntare ancora su di lui, magari facendolo giocare con continuità, oppure girarlo in prestito per permettergli di tornare a mostrare il proprio talento. 

In tal senso, infatti, l’agente Wagner Ribeiro ha confermato la possibilità di un prematuro addio durante la sessione invernale del calciomercato di gennaio, ma l’opzione ritorno in patria in Brasile è solo l’ultima, perché risulterebbe una sconfitta e un fallimento. A questo punto, quindi, crescono le quotazioni per un prestito in un altro club in Italia

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia