Inter-Liverpool, conferenza stampa pre-partita Simone Inzaghi: “Loro tra i più forti al mondo, ma possiamo giocarci le nostre carte”

Un Simone Inzaghi molto motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Tanti gli argomenti analizzati dal tecnico nerazzurro in vista del match che i suoi affronteranno domani sera contro il Liverpool, per gli ottavi di Champions League.

Sul Liverpool: “Loro sono una delle squadre più forti del mondo, e sono anche in gran forma. Inutile negare che il favore della vigilia sia tutto dalla loro, ma faremo di tutto per metterli in difficoltà. Non partiremo battuti, sappiamo di poterci giocare le nostre carte senza, però, sbagliare nulla”.

Scelte in attacco: “Sanchez, Dzeko e Lautaro Martinez partono tutti alla pari. Dopo la rifinitura pre-match deciderò. Sicuro saranno tutti della gara, calcolando un subentro. Ogni tre giorni si spendono tante energie psicofisiche, farli ruotare diventa fondamentale”.

Simone Inzaghi, 45 anni, allenatore dell’Inter. Fonte foto: Facebook, profilo ufficiale Inter

Napoli e derby: “Due buone prestazioni, contro due ottime squadre. Col Milan fatto ancor meglio che col Napoli, ma lo scudetto sarà conteso con loro fino in fondo”.

Recupero con il Bologna: “Fa parte del gioco, ad oggi non ci penso. Ci sarà modo e tempo per poter giocare quella gara, ma non mi va di parlare di questo, non ora”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi